Rubrica — La tavola toscana

I migliori pasticceri, i dolci e i gelati più tipici e squisiti di Firenze

Tutte le ricette della Toscana in un libro di Veronica Triolo, con i contributi di James Bradburne, Roberta Capua, Vito Mollica, Davide Paolini, per Nuova Editoriale Florence Press


DOLCE FIRENZE & TOSCANA, nella sua seconda edizione ampliata nel formato e nei contenuti, racconta i migliori maestri pasticceri e gelatieri, chef e professionisti del dolce e del ricevere “made in Tuscany.”

Un viaggio-reportage, dettagliato e variopinto, tra le eccellenze toscane del settore – oltre 60 - curato da Veronica Triolo, sempre animata dalla voglia di scoprire le storie più appassionanti delle persone che incontra e dei dolci che assaggia.

Il libro è tradotto in inglese da Mary Rose Tiberi, per consentirne la lettura ai tanti visitatori stranieri e la diffusione all'estero.

La copertina, e tutte le illustrazioni interne, sono opera del noto illustratore inglese, Ian P. Benfold Haywood che interpreta, con garbo da gentleman, la “Dolce” Toscana con il suo treno scatenato dove ballano dolci, gelati e pane.

Impreziosiscono l’introduzione del libro, con visioni diverse e complementari, Roberta Capua, James M. Bradburne, Vito Mollica e Davide Paolini.

Le ricette dedicate ai lettori, in versione semplificata, sono in coda.

Il libro è stato scritto prima e durante la pandemia, e questo gli dona sicuramente un tempo “contemporaneo”. Racconta storie di imprese prevalentemente a conduzione familiare e anche di giovani appassionati e intraprendenti. Questi vari punti di vista rivelano le molteplici vivacità del settore dolciario - una delle eccellenze del territorio toscano - che ha saputo e ha cercato di resistere alla crisi, con impegno e abnegazione.

I protagonisti del libro - come l’autrice - non sono solo toscani, ma provengono da molte altre parti dell’Italia (come per esempio il gruppo degli incredibili rappresentanti siciliani; la pasticcera bolognese che si è trasferita per amore e ha aperto un laboratorio ecc. ecc.) e rispondono all’appello pure uno chef pasticcere austriaco, una cake designer americana, una pasticcera giapponese e così via. Questo perché la Toscana è stata scelta da tutti loro come la Regione dove poter realizzare i propri sogni, consentendo altresì ai prodotti dolciari di subire un’intrigante contaminazione di ricette, di culture e “visioni”.

La Toscana ne esce ancora una volta come la regione faro del saper fare (perché riunisce eccellenze in tutti i settori) del saper essere (essere toscani o abitanti della Toscana è essere aperti e cittadini del mondo) del saper condividere (cioè di avere quella voglia di condividere il bello e il buono).

L’AUTRICE VERONICA TRIOLO

Romana di nascita e fiorentina di adozione, Veronica Triolo ha maturato importanti esperienze nel marketing e nella comunicazione per aziende italiane ed estere.

Appassionata di dolci e cioccolato, apprezza gusti e abbinamenti raffinati, in grado di stimolare la percezione del palato e degli altri sensi. Per questa sua inclinazione “dolce” ha lavorato anche per aziende dolciarie, chef stellati e noti pasticceri italiani e francesi.

Autrice del blog Fragolosablog.com segue ugualmente, con entusiasmo, temi di arte e cultura.

L’EDITORE Nuova Editoriale Florence Press di Leonardo Tozzi

Nota soprattutto per il mensile Firenze Spettacolo, da 40 anni leader dell’informazione di settore in edicola e librerie, è impegnato parallelamente da sempre nell’informazione, promozione e divulgazione delle eccellenze dell’enogastronomia della Toscana con pubblicazioni editoriali specifiche e intensa attività sul web.

Ultimo, e di gran successo, il noto format brevettato “God Save the Wine” serie di eventi diretti dal noto sommelier informatico Andrea Gori, volti alla promozione e alla conoscenza dei migliori vini che si svolge periodicamente in tutte le città d’Italia e permette a produttori e intenditori di incontrarsi, diffondendo la cultura della convivialità e del buon bere.

L’editore è attivo anche a Bologna con la testata online bolognaspettacolo.it e l’organizzazione di eventi enogastronomici nei migliori hotel della città.

Redazione Nove da Firenze