Rubrica — Editoria Toscana

I Medici di Patrizia Debicke Van der Noot

In libreria dal 10 maggio 2018


iù fiorentina di quanto i dati anagrafici lascino supporre, il nonno fu uno dei primi animatori del "Premio Antico Fattore", Patrizia Debicke che si è guadagnata negli anni il meritato soprannome di "Signora del Cinqucento", torna in libreria con un romanzo dedicato alla sua Firenze. L'oro dei medici è il titolo del libro, primo capitolo della trilogia dedicata agli intrighi e agli splendori dei principi del Granducato di Toscana.

1597, l’Italia è ormai caduta in mano agli eserciti stranieri, ma fastosa è la sua cultura, floridi i suoi commerci oltre i confini. I banchieri più potenti al servizio dei sovrani europei sono italiani, genovesi o fiorentini. Il Mar Tirreno è il loro orizzonte di movimento, in un'epoca in cui il commercio marittimo la fa da padrone tra mercanti, pirati e contrabbandieri senza scrupoli. Firenze è uno stato ricchissimo, una vera e propria multinazionale sotto la guida di un’illustre famiglia: i Medici. Livorno con l’emanazione delle geniali "Livornine" promulgate da Ferdinando I – una serie di privilegi con cui si invitavano mercanti da ogni parte del mondo – si era trasformata nel più ricco porto franco della Toscana. L'oro dei Medici fa invidia a molti, chi non riesce ad averlo in prestito tenta di sottrarlo in ogni modo subdolo e illecito. Organizzando ad esempio un orrendo ricatto ai danni del granduca Ferdinando I. Ricatto di cui verrà a conoscenza il fratellastro, don Giovanni de’ Medici, geniale architetto, ingegnere, poeta e musicista, nonché comandante della flotta granducale e amante delle belle donne. Così, tra Livorno, Firenze e Ajaccio, in bettole di marinai, palazzi e dimore aristocratiche, Don Giovanni, insieme al fidato capo della polizia del Granducato, condurrà un’indagine che lo porterà a scoprire i mandanti del ricatto e ad affrontarli in un’epica battaglia al largo delle coste toscane.

Patrizia Debicke, che ha di recente dichiarato "la storia di per sé è il miglior thriller", ancora una volta regala agli appassionati del romanzo storico un'avventura intensa e mozzafiato.

Debicke Patrizia

Patrizia Debicke van der Noot, nata a Firenze, bilingue, è autrice di romanzi storici e di thriller, collabora con Delos Book, Mentelocale e Milano Nera, è membro di qualità della giuria del premio Nebbia Gialla e organizzatrice di conferenze storiche per il FAI e per gli Istituti italiani di cultura di Parigi e Lussemburgo. 

Redazione Nove da Firenze