I carabinieri di Firenze stroncano traffico di droga dall'Albania all'Italia: cinque arresti

Operazione stamani all'alba tra il capoluogo toscano, Siena, Brindisi e l'Albania. Sequestrata mezza tonnellata di marijuana. Salvini: "Grazie, lotta dura ai venditori di morte"


Portavano la droga dall'Albania all'Italia via mare, al porto di Brindisi, per poi smerciarla in varie parti d'Italia, in particolare la Toscana. I carabinieri, coordinati dalla Procura, erano sulle loro tracce da tempo e stamani all'alba è scattata l'operazione. I militari del Nucleo investigativo di Firenze hanno arrestato quattro albanesi e un italiano tra Firenze, Siena, Brindisi e l'Albania. Sequestrata mezza tonnellata di marijuana.

Il ministro dell'interno Matteo Salvini, appena appresa la notizia, esulta: "Stroncata a Firenze una banda italo-albanese che trafficava in droga: grazie ai Carabinieri e agli inquirenti! Nessuna tolleranza per i criminali, lotta dura ai venditori di morte, massimo sostegno alle nostre Forze dell'Ordine".

Redazione Nove da Firenze