Rubrica — Spettacolo

Hard Rock Cafe Firenze, un pianoforte sale sul palco del tempio del rock

Una serata speciale, dedicata a chi ama la musica al pianoforte. Un momento intimo, elegante, raffinato in quello che è considerato uno tra i più belli Hard Rock Cafe d’Europa.


Elegante, appassionata, Roberta di Mario sfida il museo delle memorabilia del rock con la musica che non ti aspetti. Un concerto per pianoforte tra i cimeli di John Lennon, Prince, Bob Dylan, Madonna, Sting, Elton John, Bruce Springsteen, Aerosmith, The Beatles, U2, The Who, Red Hot Chili Peppers, Jimi Hendrix, Sex Pistols e molti altri ancora.

Un delicato usignolo tra le aquile reali della musica di tutti i tempi e, proprio per questo, un appuntamento che segna un nuovo capitolo nella storia delle esibizioni dal vivo del Cafe fiorentino.

Sarà come vivere in una scena di un film di Fellini, di quelli sospesi tra oggettività e immaginazione, dove ogni cosa diventa quasi una realtà sognata.

Un mondo in bianco e nero e colore fatto di sogni e cinema e visione, appunto, nel luogo che fonde l’anima e le caratteristiche architettoniche dell’ex storico Cinema Gambrinus con l’atmosfera Hard Rock. Della struttura originaria, il Cafe mantiene infatti gli elementi più caratterizzanti come i marmi, le scalinate, alcune statue e il bancone del bar.

Gli ospiti potranno godere di un menu dedicato preparato con prodotti freschi e genuini, in un ambiente unico nel suo genere, spazioso, originale e confortevole.

Diplomata al Conservatorio di Parma con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore, pianista e compositrice, Roberta Di Mario ha aperto i concerti di Dionne Warwick, Mario Venuti, Toquinho, Roby Facchinetti, Sagi Rei e Roberto Vecchioni a Firenze, Roma, Milano, Genova, Venezia, Napoli, Palermo.

Spettacolo — rubrica a cura di Alessandro Rella

Alessandro Rella

Alessandro Rella — Fiorentino. Coltiva fin da ragazzo un autentico interesse per la fotografia. Ad oggi, per lavoro, fotografa pietre, perle e gioielli. Per Nove da Firenze segue gli spettacoli che animano il territorio

E-mail: spettacolo@nove.firenze.it