Gli studenti fiorentini vogliono visitare i musei

Giorgia e Tommaso, che frequentano le scuole superiori, ricevuti in Palazzo Vecchio: “Tutti uniti di fronte all’arte”. Sparavigna e Milani: "Sarà necessario un lavoro congiunto a largo raggio"


La Presidente della 9° Commissione: Istruzione, formazione permanente e lavoro Laura Sparavigna ed il Presidente del Consiglio comunale Luca Milani hanno ricevuto ed ascoltato le richieste portate al Comune di Firenze da Giorgia e Tommaso, studenti delle superiori, presente il rappresentante della FILCAMS CGIL Giuseppe Martelli.

La proposta presentata verte sulla possibilità di organizzare in modo strutturato visite didattiche nei principali musei fiorentini offrendo un’opportunità unica e innovativa di apprendimento attraverso l’interazione con le opere d’arte. Così tutti gli studenti, a prescindere dall’indirizzo di studio, possono rientrare in connessione con gli spazi culturali della nostra città e risentirli propri perché, come ha detto Giorgia, siamo “Tutti uniti di fronte all’arte”.

“Tutto ciò però rappresenta una sfida per la comunità educante – sottolineano Sparavigna e Milani – e sarà necessario un lavoro congiunto tra i dirigenti scolastici, gli studenti, il personale docente e non, e naturalmente le istituzioni museali e le numerose professionalità presenti.

Un’azione – concludono Sparavigna e Milani – con un duplice effetto benefico, sia verso gli studenti che verso tutti i lavoratori e le lavoratrici impiegati nei musei”. 

Redazione Nove da Firenze