Trasporto pubblico: Giorgetti fa il misterioso?

La Capogruppo M5S Xekalos: “Se il piano di riorganizzazione del Tpl è praticamente pronto allora perché l’assessore continua a non presentarsi in commissione per mostrarlo?”. Le precisazioni del responsabile della mobilità sulla riorganizzazione del Tpl con l'entrata in servizio delle linee tranviarie


“Se non siamo informati è perché l’assessore continua a non venire ne in commissione ne in consiglio comunale a presentare il piano. Noi lo stiamo chiedendo da oltre un mese, cioè il tempo trascorso da quando venne la prima ed unica volta a parlarne. Non credo sia il caso di lodarsi del fatto che sia finalmente quasi pronto, dal momento che fra tre settimane, o poco più, il servizio del tpl dovrà partire insieme alla linea 3 della Tramvia. Un’amministrazione comunale veramente seria e responsabile – prosegue la capogruppo del Movimento 5 Stelle Arianna Xekalos – avrebbe definito questo piano già un anno prima per trovarsi oggi a dover risolvere le ultime eventuali problematiche. Ormai però lo sappiamo, questa amministrazione agisce per tappare i buchi e risolvere i problemi sempre all’ultimo momento, magari creati dalle scelte di quest’ultima. L’assessore prima di parlare delle altre città si informi su quello che fanno altrimenti rischia di fare gaffe. A Roma – conclude Arianna Xekalos – stanno per entrare in funzione 320 nuovi autobus per rinnovare una flotta vecchia, la cui anzianità deriva dalle scelte irresponsabili delle precedenti Amministrazioni, che guarda caso erano a guida Pd”.

“Dalle dichiarazioni della consigliera Xekalos mi sembra che le mie parole non vengano pienamente comprese. Il piano di riorganizzazione del Tpl a seguito dell’entrata in esercizio delle linee 2 e 3 della tramvia è praticamente pronto. Attualmente c’è una commissione regionale che ultimando il lavoro per l’approvazione nei prossimi giorni approverà il piano di riorganizzazione. Quando il via libera tecnico arriverà allora potremo ripresentare, se richiesto, il piano nella commissione consiliare”. È quanto dichiara l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti in merito alle affermazioni della consigliera del M5S Arianna Xekalos. “A suo tempo insieme ai tecnici ho presentato nella commissione consiliare le linee predisposte dall’Amministrazione che però dovevano essere sottoposte a una serie di valutazioni tecniche a livello di Comuni, Città Metropolitana e Regione. Dopo l’approvazione tecnica potremo ripresentare il piano ufficialmente, comunque sono già in corso incontri con i cittadini sul tema, l’ultimo in ordine di tempo ieri sera”. “La consigliera Xekalos può stare tranquilla – aggiunge l’assessore –: siamo perfettamente nei tempi per far partire la riorganizzazione delle linee contestualmente alla messa in esercizio della linea 3 e successivamente della linea 2. È prevista anche una adeguata comunicazione a più livelli in modo da informare i cittadini delle modifiche del Tpl”. Infine per quanto riguarda Roma, l’assessore Giorgetti precisa: “Non mi risulta che il sindaco Alemanno fosse un esponente del Pd. Comunque anche se due anni di amministrazione non sono molti qualcosa si può fare almeno per evitare che prendano fuoco gli autobus o che il Giro d’Italia debba far interrompere agonisticamente l'ultima tappa”.

Redazione Nove da Firenze