Gigli anticrisi, per iPhone 6 coda infinita - Foto e Recensione -

In attesa anche da 48 ore che aprissero le porte dell'Apple Store di Campi Bisenzio


Il prezzo varia, a seconda delle potenzialità, tra i 700 ed i 1.050 Euro.
Praticamente un full time
dei contratti riservati alle nuove generazioni, dinamiche e flessibili. E' iPhone 6.

Spiega Apple: "iPhone 6 non è soltanto più grande: è ancora migliore, da ogni punto di vista. Più largo, ma decisamente più sottile. Più potente, ma anche più efficiente nei consumi. Un’avvolgente superficie in metallo che diventa tutt’uno con il nuovo display Retina HD. Un design in cui hardware e software si completano e si integrano alla perfezione, dando vita a una nuova generazione di iPhone: letteralmente la più grande che abbiamo mai creato".Più di tutto.
Le recensioni sul web, super cliccate nelle ultime ore come questa, descrivono un prodotto innovativo ed imperdibile, ma a qualsiasi prezzo?

L'altra faccia della crisi offre uno spaccato sociale dell'Italia claudicante economicamente ma spavalda tecnologicamente, che ha animato nelle ultime ore una accesa discussione nei Social. "Come si fa senza lavoro a perdere la testa per cose simili?", pronta la replica "a quanto pare loro un lavoro ce l'hanno". Per molti ma non per tutti? "Si tratta di un bisogno che prescinde dal farsi i conti in tasca" sostengono altri, fino al monito drammatico "Se leviamo anche la possibilità di sognare, suicidiamoci tutti". Un bisogno di comunicare che non ha prezzo. "Che poi cosa ci dovranno fare?" la domanda che alla fine resta sospesa, sottile, di più. 

Si può rinunciare ad un panino, facciamo anche qualcosa di più, ma non al nuovo modello di smartphone che fa impazzire il mondo. 

Antonio Lenoci