Rubrica — LifeStyle

Giacche alla moda fatte con i paracadute della Folgore

Villa Vittoria: domani per Pitti Uomo Esercito 1659 presenterà la nuovissima Sky Jacket realizzata con paracadute usati in Iraq, Kosovo, Somalia, Afghanistan e Kurdistan. Capi leggeri e indistruttibili


(DIRE) Roma, 10 giu. - Domani 11 giugno a Villa Vittoria a Firenze alle ore 19, nell'ambito di Pitti moda, per la collezione Primavera Estate 2020 Esercito 1659, il brand sportswear ufficiale dell'Esercito presenterà la nuovissima Sky Jacket, realizzata utilizzando i paracadute della Folgore usati nei cieli di Iraq, Kosovo, Somalia Afghanistan e Kurdistan. "Dopo aver effettuato circa 140 lanci, per questione di sicurezza, il paracadute viene smilitarizzato e dismesso - dichiarano Patrizio e Lanfranco Villa licenziatari del Brand Esercito 1659 - Dall'estensione della vela che è di circa 75 metri quadrati, accoppiata con tessuti tecnici innovativi, si possono ricavare dalle 6 alle 8 giacche. E' da questo momento che nasce la seconda vita di uno dei simboli militari più conosciuti ed amati. Ogni giacca, realizzata in numero limitato, riporta il numero di matricola del paracadute utilizzato e l'indicazione della zona del mondo dove la vela ha solcato i cieli. Oltre all'unicità assoluta del capo, le caratteristiche tecniche del tessuto, appunto la 'tela paracadute', ci permettono di realizzare capi leggerissimi, confortevoli, impermeabili e praticamente indistruttibili".

Nei locali di Villa Vittoria si potrà poi ammirare l'intera collezione "Esercito 1659" pensata per un target trasversale, che pone al centro l'appeal "istituzionale" dei vari capi, alcuni dei quali saranno rivolti all'universo femminile, ormai diventato parte integrante della realtà dell'Esercito Italiano. A fare da cornice alla presentazione uno spettacolo di Video Mapping sulle facciate dello storico palazzo di Villa Vittoria ed un Lince con 4 operatori della Folgore.

Redazione Nove da Firenze