Furto in Ospedale, ma non c'è niente da rubare

Entrano nell’ufficio accettazione dell’Ospedale Santa Verdiana – Denunciati dai Carabinieri per tentato furto


Intorno alle ore 04,00 dell' 8 ottobre 2014, dopo aver rotto il vetro di una finestra, ignoti ladri sono penetrati nel locale Ospedale “Santa Verdiana”. I malviventi, pensando di trovarvi denaro o altra utilità, hanno forzato la porta dell’ufficio accettazione ma, una volta all’interno, dopo aver rovistato ovunque e non aver trovato alcunché che stimolasse il loro interesse, si sono dileguati a piedi per le vie adiacenti.

Il mattino successivo al personale dell’ASL 11, trovando gli uffici dell’accettazione a soqquadro, non è restato che denunciare il fatto ai Carabinieri di Castelfiorentino che avviavano immediatamente le indagini del caso.
Grazie alle tracce lasciate dai ladri, nonché a seguito di un controllo stradale proprio dei due malfattori avvenuto nelle vicinanze del nosocomio in orario compatibile con il tentativo di furto, i militari raccoglievano concreti elementi di colpevolezza nei confronti di due noti pluripregiudicati castellani, rispettivamente di 43 e 35 anni, che permettevano di deferirli in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze per la trascorsa flagranza del reato di tentato furto aggravato.

Redazione Nove da Firenze