Fotografia e media: da Laba lectio magistralis di Zizola

Lunedì 9 dicembre alle 14 in Aula Magna


FIRENZE, 7 DICEMBRE 2019 - Ha fotografato i principali conflitti che si sono succeduti nel mondo negli ultimi 30 anni, immortalando crisi umanitarie spesso rimaste ai margini della notizia. Francesco Zizola, fotografo tra i più conosciuti e apprezzati nel panorama internazionale, sarà ospite d'onore della Libera Accademia di Belle Arti di Firenze.

Lunedì 9 dicembre, alle 14, Zizola terrà una Lectio Magistralis nell'Aula Magna della Laba di Firenze, dove parlerà dei mutamenti della fotografia nell'era della digitalizzazione e dei nuovi valori della società di oggi. Attraverso il punto di osservazione di uno dei protagonisti della fotografia contemporanea italiana, gli studenti avranno l'opportunità di discutere e riflettere sulle dinamiche che regolano i nuovi linguaggi visivi. “Che cosa è il racconto fotografico? Come è mutato il suo linguaggio? E come lo si applica ai nuovi media?”: queste, alcune delle domande che verranno affrontate durante l'appuntamento, coordinato dal docente Massimo Agus.

Francesco Zizola (Roma, 1962) ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui dieci World Press Photo e sei Picture of the Year International. Sette sono i libri che ha pubblicato, tra cui “Uno sguardo inadeguato” (2013), “Iraq” (2007) e “Born Somewhere” (2004), dedicato alla condizione dell'infanzia in 27 Paesi del mondo. Nel 2007, insieme ad un gruppo di colleghi, ha fondato l'agenzia NOOR, con sede ad Amsterdam. 

Redazione Nove da Firenze