Forteto: in Commissione parlamentare unanimità sulla pdl per l’inchiesta

Il Vicecapogruppo di Forza Italia alla Camera Stefano Mugnai annuncia: «Adesso manca solo il passaggio in Aula a Montecitorio poi il via ai lavori». Donzelli (Fdi): "Obiettivo è dare giustizia alle vittime"


«Unanimità nelle commissioni II (Giustizia) e XII (Affari Sociali) della Camera dei Deputati sulla volontà di istituire una Commissione parlamentare d’inchiesta sugli affidi all’interno della comunità-setta del Forteto in Mugello, nella provincia di Firenze. Adesso manca solo il passaggio in Aula a Montecitorio, poi il via ai lavori»: ad annunciarlo è il Vicecapogruppo di Forza Italia alla Camera Stefano Mugnai, egli stesso autore di una delle tre proposte di legge in questione, ovvero la 390 depositata il 26 marzo scorso. Non solo: Mugnai segue la vicenda ormai da anni. Nel Consiglio regionale della Toscana, era il 2012, fu presidente della prima commissione regionale di inchiesta che portò alla luce il sistema di violenze e abusi su minori praticato all’interno di quella che anche la magistratura avrebbe in seguito bollato come comunità-setta esprimendo condanne fino al terzo grado di giudizio. «Il testo istitutivo in esame – spiega Mugnai a margine della seduta delle commissioni – è il medesimo già approvato all’unanimità dal Senato. Se gli esiti saranno i medesimi anche alla Camera l’organismo bicamerale d’inchiesta sarà realtà e potrà finalmente avviare il suo lavoro. Sono certo che grazie alle prerogative di una Commissione d’inchiesta parlamentare potremo andare più a fondo nell’analisi delle cause sui trent’anni di orrori al Forteto e su quale dramma e corto circuito istituzionale si sia verificato nella storia di questo pezzo di Toscana».

"Oggi alla Camera abbiamo raggiunto un altro traguardo importante ma la meta è tutt'altro che raggiunta. Ora auspichiamo che la proposta di legge per la commissione d'inchiesta sul Forteto venga calendarizzata al più presto dall'aula. Fino a poco tempo fa arrivare a un punto del genere sarebbe stato persino impensabile e questo significa che stiamo andando nella direzione giusta. Dobbiamo però continuare nella perseveranza che abbiamo messo su questa vicenda, approvare definitivamente la legge e iniziare a indagare: l'obiettivo è sempre stato e resterà dare verità e giustizia alle vittime". E' quanto afferma il deputato di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli, commentando l'approvazione in commissioni riunite della Camera della proposta di legge per una commissione d'inchiesta sul caso Forteto.

Redazione Nove da Firenze