Formula Chianti: olio e rally tra le colline di Barberino e Tavarnelle

Tra il 6 e l’8 dicembre per le vie e le piazze di Tavarnelle e Barberino un ricco programma di iniziative: biomercati di produzioni locali e manufatti artigianali, convegni, raduni d'auto d'epoca, frantoi aperti, degustazioni, concorsi fotografici destinati ai più piccoli, menù a tema nei ristoranti locali


Dopo 20 anni di lontananza olio e rally tornano insieme, di nuovo in pista, pronti ad unirsi in una nuova edizione della corsa perfetta. Si chiama “Formula Chianti” ed è la manifestazione che si snoderà per le vie e le piazze di Tavarnelle e Barberino, in programma dal 6 all’8 dicembre in una tre giorni ricca di eventi volta a miscelare biomercati di produzioni locali e manufatti artigianali, convegni legati al tema della sostenibilità alimentare e scientifica, raduni d'auto d'epoca, frantoi aperti, degustazioni, teatro nei frantoi e concorsi fotografici destinati ai più piccoli, menù a tema nei ristoranti locali, corse automobilistiche. Organizzata per la prima volta in forma congiunta dai Comuni di Tavarnelle e Barberino, l'iniziativa si propone come una rassegna dedicata alla qualità della vita in campagna che fa della genuinità dei prodotti tipici chiantigiani, delle eccellenze artigianali e delle realtà meccaniche legate alla produzione dell'olio il proprio marchio di eccellenza. Tra gli eventi che si inseriscono nell’ambito di Formula Chianti il recupero del Rally della Fettunta, una tradizione nata negli anni '70, quando il mondo delle corse modello Chianti rappresentava un sogno accarezzato da tanti appassionati e si correva nella stagione in cui Barberino e eTavarnelle esprimevano l'essenza delle loro tipicità con la produzione dell'olio novo. Formula che vince non si cambia. Ed ecco l'idea, il sostegno economico, il progetto condiviso dai due Comuni chiantigiani, in collaborazione con Valdelsa Corse, i Comuni di San Casciano e Greve, l'azienda agricola Villa Montepaldi, le associazioni Slow Food e Airo, Agraria.org, di unire competenze, passioni, tradizioni legate alla terra, storia ed emozioni del passato e farle rivivere attraverso un percorso unico che prenderà corpo tra le strade e le colline di Barberino e Tavarnelle.


Il programma si apre a Barberino Val d’Elsa, nella splendida cornice del castello medievale. L’evento inaugurale è affidato al convegno “Come valorizzare l’olio della nostra terra: tradizioni colturali, culturali e gastronomiche negli spazi dell’antico Spedale de’ Pellegrini, in programma sabato 6 alle ore 9.30. Seguirà “Aperiolio”, un’occasione di degustazione di cibi e olii delle terre chantigiane. Dalle 10 alle 18 il centro storico di Barberino sarà animato da un mercatino agroalimentare e artigianale, arricchito dall’apertura dei negozi e la possibilità di assaporare castagne e vin brulé. Il programma prosegue domenica 7 alle 9,30 con un’altra occasione di qualità dedicata agli esperti del settore agroalimentare. E’ il convegno “Senz’olio e controvento. Appunti sull’alimentazione tra biologia, economia e criticità ambientali”, ospitato nella biblioteca di Tavarnelle alle ore 9,30. Anche in questo caso l’iniziativa sarà seguita da momenti di degustazioni. La seconda giornata di “Formula Chianti” è una festa che coinvolgerà tutto il paese di Tavarnelle grazie al mercatino agroalimentare e artigianale, previsto dalle ore 10 alle ore 20 in via Roma, all’esposizione di auto d’epoca a cura della Scuderia Cassia Corse Storica, in piazza Cresti dalle 14 alle 21, e ai frantoi aperti tra cui il teatrino nel frantoio di nonno Maggi che intratterrà i più piccoli con uno spettacolo di animazione (ore 16). Il terzo è ultimo appuntamento, in programma lunedì 8, oltre al mercato agroalimentare, propone una serie di eventi per i più piccoli presso il Circolo La Rampa e per le vie dei centri storici di Barberino e Tavarnelle. A Barberino il clima natalizio si comincerà a respirare con il presepe vivente itinerante, mentre a Tavarnelle in piazza Cresti la cultura contadina avrà il suo spazio privilegiato con una mostra dedicata che si propone come viaggio nei ricordi del passato.

Tra le iniziative della kermesse "Formula Chianti" il primo “Rallyday della Fettunta” che si correrà domenica 7 con partenza alle ore 8 da Porta Senese a Barberino Val d’Elsa e arrivo alle ore 16 in piazza Matteotti a Tavarnelle Va di Pesa. 

Redazione Nove da Firenze