Firenze dall'alto: al via con una performance sui tetti delle Ex Dogane di Rifredi

Ex Dogane di Rifredi

Oggi la performance di Murmuris/Attodue inaugura la prima edizione della nuova rassegna dell'Estate fiorentina


Firenze dall'alto, rassegna di altri punti di vista sul tema delle città del futuro, raccontati dalle inedite e privilegiate vedute dei tetti e delle terrazze di Firenze, registra già i primi soldout. 

La prima di Caleidoscopio, performance su drammaturgia originale a cura di Murmuris/Attodue, con testo di Luca Starita e regia di Laura Croce, prevista per oggi, giovedì 27 giugno alle 19:00 sul tetto delle Ex-Dogane di Rifredi, è andata esaurita dopo pochi giorni dal suo annuncio, ma rimangono ancora alcuni posti per una replica straordinaria prevista per le 20:00.
Caleidoscopio è il testo del giovane autore napoletano Luca Starita che ha immaginato di guardare la città attraverso punti di vista inediti e inconsueti.
L’alto da cui viene vista non è un alto fisico, ma un alto mentale, un alto a livello di sentimenti e di emozioni. La città, questa nostra città si può guardare a testa in giù o a occhi chiusi, rivolti all’asfalto o al cielo, ma lo sguardo alla fine è verso se stessi e verso il nostro essere cittadini, attivi, presenti, non allineati, spesso obliqui.
In scena, per la regia di Laura Croce, Giorgia Coco e Alessandro Averone. Due attori, autori e registi che condividono un percorso personale di approfondimento poetico. Parallelamente allo spettacolo è nato anche un progetto della giovane fotografa e videomaker Marta Innocenti, che tenterà di raccontare i punti di vista individuati in Caleidoscopio, attraverso una serie di scatti di comuni cittadini che prendono posizione. Si raccomanda al gentile pubblico di presentarsi mezz'ora prima di ogni spettacolo.

I prossimi appuntamenti di Firenze dall'alto


I posti per i reading con Davide Boosta Dileo e Guido Catalano, rispettivamente alla terrazza di The Student Hotel e alla Terrazza del Verone del Museo degli Innocenti, sono esauriti.
L'organizzazione ha però aperto una lista d'attesa alla quale ci si può iscrivere inviando una email a firenzedallalto1@gmail.com indicando il proprio nome, cognome e numero di telefono.
Le liste per prenotarsi allo spettacolo previsto per giovedì 18 luglio nel Camminamento di ronda della Torre di Arnoldo di Palazzo Vecchio apriranno lunedì 1 luglio alle ore 15.
Si ricorda inoltre che per lo spettacolo previsto al Forte Belvedere (25 luglio) non è necessaria la prenotazione. Per l'appuntamento finale previsto per giovedì 1 agosto alla Manifattura Tabacchi le liste saranno aperte nelle prossime settimane.
Firenze dall'alto è un progetto strategico del Comune di Firenze per l’Estate Fiorentina 2019 organizzato da LAMA Development and Cooperation Agency Soc. Coop. in collaborazione con Murmuris, Attodue, Omega Musica e La Scena Muta.

Maggiori informazioni:
www.facebook.com/firenzedallalto
www.instagram.com/firenzedallalto

Redazione Nove da Firenze