Firenze: ancora un minimarket multato per vendita di alcolici fuori orario

L’ultimo controllo ieri sera in via Palazzuolo. Per il titolare una sanzione da 1.000 euro. Sequestrata una parrucchieria abusiva a Prato. Multa per oltre 2.600 euro alla titolare


Proseguono i controlli della Polizia Municipale per il rispetto del Regolamento Unesco. Nel mirino gli esercizi nel centro storico, in particolar modo i minimarket. Ieri notte una pattuglia della Polizia Amministrativa ha effettuato gli accertamenti di rito nei confronti di un’attività in via Palazzuolo. Per il titolare del minimarket è scattata una multa da 1.000 euro per la vendita di bevande alcoliche da asporto dopo le 21.00.

Sequestrata sabato scorso dall’Unità Operativa Commerciale Amministrativa e Anticontraffazione della Polizia Municipale di Prato una parrucchieria abusiva allestita in una civile abitazione di via Pistoiese, gestita da G.Y., cittadina cinese di 39 anni, colta dagli agenti nel pieno dell'attività. Il negozio, senza alcuna autorizzazione nè titoli professionali, era al piano terra della casa, dotato di specchi a muro, divani, lavatesta con poltrona e macchinari elettrici per bigodini. Alla parrucchiera abusiva sono stati contestati due verbali di violazione amministrativa per un totale di 2.666 euro. L’attività è stata bloccata, ponendo sotto sequestro tutte le attrezzature utilizzate. Il fenomeno dello svolgimento abusivo di tale attivita’ sembra essere in aumento soprattutto nella zona del Macrolotto zero, come dimostrano gli ultimi sequestri effettuati.

Redazione Nove da Firenze