Rubrica — Spettacolo

Festival dei Popoli, la festa conclusiva venerdì 9 novembre al BUH

Locandina festa del festival dei Popoli 2018

In consolle i portoghesi Irmãos Makossa con un dj set ispirato dalle migliori produzioni africane anni settanta. In apertura il forró tradizionale dei Brasileirinho do Forró


Il secondo appuntamento stagionale del BUH porta con sé un nuovo e importante traguardo, ovvero la collaborazione con il Festival che ogni anno presenta a Firenze le migliori proposte del cinema documentario internazionale: il Festival dei Popoli.

Per celebrare questo evento venerdì 9 novembre il circolo di Rifredi alle 22.30 proporrà in consolle i portoghesi Irmãos Makossa a.k.a. Makossa Brothers, due artisti fortemente influenzati dalle produzioni africane anni '70. I loro dj set sono un sorta di viaggio attraverso l'Africa: nella loro proposta musicale trovano facilmente spazio i vinili di Fela Kuti, il padre dell'afrobeat, Manu Dibango, Ebo Taylor e Tony Allen.

Ad aprire la performance dei due artisti portoghesi il concerto dei Brasileirinho do Forró: il quartetto proporrà al pubblico una performance in cui il forró tradizionale, denominato “pé-de-serra”, si fonde in maniera naturale con il forró moderno, denominato “universitario”. Il repertorio abbraccia il passato e il presente, includendo anche brani originali. Il successo di questo genere musicale, originario del nordest del Brasile e ormai diffuso in tutto il mondo, è dovuto anche alla forza della danza, che riesce a trasmettere senza filtri l’ energia, l’allegria e il ritmo del forró.

A partire dalle ore 20, in collaborazione con l’Associazione Anelli Mancanti, anche lo street food angolano del cuoco Duarte. Durante la serata sarà possibile degustare tipiche prelibatezze angolane fra cui la Feijoada de Luanda (panino o al piatto) o l'Empadão de legumes (piatto vegetariano).

Ingresso libero per gli abbonati al Festival dei Popoli. Contributo d'ingresso all'attività culturale euro 7. Ingresso riservato ai soci ENTES,costo tessera 2018/2019 euro 3.

Da quest'anno al BUH si arriva pure con la Tramvia (fermata consigliata Dalmazia). Il venerdì e il sabato il servizio si conclude alle 2 di notte, da Dalmazia ultima corsa verso il centro ore 1.44.

Redazione Nove da Firenze