Rubrica — LifeStyle

Firenze Flower show, conto alla rovescia

Sabato alle 12 il taglio del nastro al Giardino Corsini. Prima edizione, in città, della mostra mercato di piante rare e inconsuete. Con tanto di delizie culinarie e lancio di coloratissime farfalle


C'è attesa per il taglio del nastro della prima edizione di "Firenze Flower show", domani sabato 25 maggio alle 12 nel Giardino Corsini. 

La prima edizione di Firenze Flower Show (25-26 maggio) porterà nel capoluogo toscano molteplici varietà botaniche: dalle migliori collezioni di orchidee, ai più particolari e maestosi Frutti Antichi, dalle più insolite Piante Carnivore, alle Piante Grasse, dalle numerosissime Piante Perenni, alle profumatissime Rose da collezione, passando per bulbi, Iris, bonsai, le Aromatiche di qualsiasi genere, le coloratissime Ortensie, e molto di più.

Il pubblico sarà coinvolto anche in un percorso che sempre si intreccia con quello botanico: molti gli espositori che porteranno primizie culinarie e artigianali come il miele e i suoi derivati, tutte le declinazioni della visciola, dello zafferano, della farina e della canapa, ma anche gioielli e abbigliamento con tinture naturali, attrezzatura e mobilito da giardino e altro ancora.

Come ogni edizione (la kermesse è infatti già nota è apprezzata in altre città italiane e debutta quest'anno in riva all'Arno), all'interno della manifestazione ci sarà un angolo enogastronomico, dove, per il pubblico sarà possibile sostare e godere di deliziose primizie culinarie, ma quest'anno ci sarà un angolo dedicato alla natura anche per quanto riguarda il food and beverage: una parte completamente dedicata a tutti coloro che sono più attenti alla linea.

Per il pubblico che parteciperà a Firenze Flower Show, poi, sarà impossibile annoiarsi grazie all'ampio ventaglio di attività collaterali gratuite che si succederanno per tutti i due giorni. Gli esperti del settore metteranno al centro il giardinaggio di qualità e di conseguenza tutte le loro conoscenze in campo florovivaistico. Un'occasione sia per i più esperti e appassionati del settore, sia per i neofiti che non hanno ancora sviluppato il pollice verde. Anche per i più piccini ce n'è per tutti i gusti: dalle merende a base di miele o cioccolato, alle attività di giardinaggio completamente dedicate a loro. Inoltre sarà allestito uno spazio che coinvolgerà dai bambini più piccoli, ai ragazzi più grandi, in cui si intreccerà la natura con la matematica in un modo completamente nuovo.

Potranno inoltre assistere ad appuntamenti sull'entomologia e sul mondo degli animali, regalando uno spettacolo mozzafiato: il lancio di coloratissime farfalle che andranno a ripopolare la città!

Redazione Nove da Firenze