Enel, apre il quarto spazio a Firenze

Domani alle 17 in via Scipione Ammirato sarà anche inaugurata una mostra sul mosaico classico fiorentino


Domani apre i battenti il quarto spazio Enel a Firenze. I nuovi uffici in via Scipione Ammirato 68/c hanno l'ambizione di diventare un punto di riferimento per tutto il quadrante Sud della città. Due gli obiettivi della sede: offrire sia assistenza per le forniture di luce, gas che opportunità in termini di sostenibilità ambientale.

In occasione dell'apertura dello spazio Enel, alle 17, è prevista l'inaugurazione della mostra 'Il mosaico classico fiorentino in pietre dure e preziose'. Nel quartiere, del resto, opera Mario Navarrete Nino, uno dei maestri del mosaico a livello internazionale che espone per l'occasione la sua collezione privata 'Cinquanta vedute della Firenze più originale e romantica', realizzata in cornici con foglia d'oro.

All'evento prendono parte il responsabile Spazi Enel della Toscana, Carlo Pastorelli, il referente Enel Energia del territorio, Maurizio Di Santo, e Marco Filippelli di Speakover, partner specializzato nel settore della consulenza energetica al quale viene affidata l'attività di Firenze che si aggiunge agli Spazi Enel già in gestione a Siena, Poggibonsi, Chiusi, Colle Val d'Elsa, Orbetello e Arezzo.

La nuova apertura fa salire a quattro i presidi di Enel Energia nel capoluogo toscano, oltre ai numerosi spazi presenti a livello provinciale. Sono già stati fissati gli orari degli uffici: la mattina dalle 9 alle 13 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30 da lunedì al venerdì e dalle 9.30 alle 13 il sabato. Agli sportelli e' possibile ricevere assistenza per le forniture e vagliare le numerose opportunità messe a disposizione per incrementare l'efficienza energetica.

Redazione Nove da Firenze