Rubrica — L'Avvocato Risponde

Empoli: ripartono lo Sportello legale e l’Ufficio di Prossimità al Giudice di pace

Servizi dedicati ai cittadini di tutta l’Unione Empolese Valdelsa. L’attività riprende dal 15 settembre


EMPOLI - Sportello legale e Ufficio di Prossimità, riparte l’attività di questi servizi al cittadino che hanno sede presso l’Ufficio del Giudice di Pace di Empoli. Da martedì 15 settembre tornano gli appuntamenti in presenza e quindi già da oggi riprendono le prenotazioni per usufruirne.

Per l'emergenza Covid, con decreto dirigenziale n. 37 del 10 marzo scorso, era stata disposta la sospensione dell'attività dello Sportello gratuito di orientamento e informazione legale al cittadino ed era stata limitata l'attività dell'Ufficio di Prossimità ai soli casi di comprovata indifferibile urgenza dei procedimenti in materia di tutela, amministrazione di sostegno, interdizione e di inabilitazione.

Come detto la sede è la stessa Giudice di Pace, in Via Raffaello Sanzio 123, a Empoli. Per prenotare l'appuntamento occorre telefonare al centralino del Municipio di Empoli, Comune capofila: tel. 0571 757920;

Lo sportello di orientamento e informazione legale al cittadino fornisce informazioni gratuite in materia di: eredità e successioni (questioni ereditarie, dichiarazione di successione, testamenti); casa (contratti di compravendita, affitto, locazioni residenziali, esecuzioni e sfratti); famiglia (separazioni e divorzi, accordi di convivenza, alimenti e mantenimento, adozione, tutela dei soggetti minori).

Lo sportello è pronto a fornire anche informazioni su strumenti alternativi alla giustizia ordinaria per la risoluzione delle controversie; difesa d'ufficio e patrocinio a spese dello Stato; costi e tempi della giustizia.

L'Ufficio di Prossimità fornisce ai cittadini degli undici Comuni dell'Unione Empolese Valdelsa consulenza legale gratuita sui principali istituti della Volontaria Giurisdizione (tutela, curatela, amministrazione di sostegno) e distribuisce la modulistica necessaria a presentare i ricorsi. Provvede anche al deposito telematico degli atti inviando i ricorsi e la relativa documentazione alla Cancelleria della Volontaria Giurisdizione del Tribunale di Firenze.

Redazione Nove da Firenze