Droga alla Fortezza da Basso: controlli su consumo e spaccio di stupefacenti

Tentano la fuga ma arriva un'altra vettura del nucleo radiomobile


 Prosegue l’attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Firenze per la repressione dei reati connessi al consumo ed allo spaccio di sostanze stupefacenti. 

Ieri sera verso le 20:00, nell’ambito di una attività messa in atto da due pattuglie del Nucleo Radiomobile, i militari entravano nei Giardini della Fortezza dove notavano alcuni soggetti seduti su di una panchina che alla vista delle pattuglie, cercavano di allontanarsi in diverse direzioni.

I giovani stranieri, tutti nigeriani tra i 25 e i 35anni, regolari ma senza fissa dimora, pensavano di riuscire a dileguarsi ma l’arrivo dell’altra pattuglia dal lato opposto non gli ha dato scampo. Scatta il controllo con la richiesta dei documenti ed uno di questi, nel tentavo di disfarsene, gettava una bottiglia di birra in un cestino pensando di non destare sospetti; i militari si accorgevano del gesto e verificavano quanto lasciato cadere; ispezionato il cassonetto, recuperavano la bottiglia, dove al suo interno trovavano cinque confezioni di Marijuana arrotolate con il cellophane del peso di 26,10 grammi.

Il giovane 24enne nigeriano, chiestogli contezza di quanto rivenuto, tentava di disconoscerne il possesso ma la successiva perquisizione personale consentiva di trovargli indosso altro stupefacente, confezionato nello stesso modo e del peso di 2,30 grammi.
Viste le evidenze, per il soggetto sono scattate le manette; sarà giudicato con rito direttissimo in mattinata.

Redazione Nove da Firenze