Donne: la finale Juventus-Fiorentina in diretta social

ph Acf Fiorentina

L'atto conclusivo della Supercoppa oggi a Chiavari alle 12,30


"Questione di testa": tre parole a firma di Mister Melani per la finale di Supercoppa Femminile che vedrà oggi Juventus e Fiorentina sfidarsi allo stadio Gastaldi di Chiavari (ore 12.30, live streaming su sito, social e app viola).


A poche ore dal kickoff si è svolta la conferenza stampa congiunta con coach Rita Guarino e Mister Nicola Melani (Mister Cincotta, colpito dal Covid, non sarà presente in panchina).
Quarta finale per la Fiorentina e terza sfida per il trofeo contro la Juventus, la Viola ha strappato la finale vincendo 2-1 sul Milan con le reti di Kim e Quinn. "Abbiamo fatto una bella impresa in semifinale" commenta Mister Melani "contro la Juventus è sempre una battaglia. Nelle ultime partite siamo state sconfitte ma siamo consapevoli delle nostre forze. Stasera sono emozionato perché non mi aspettavo di essere qui: purtroppo Mister Cincotta non è potuto venire ma grazie alla tecnologia ci sentiamo e confrontiamo spesso. Questa emozione però la lascio qui stasera: domani sul campo sarà un'altra storia".
L'allenatrice della Juventus Rita Guarino, giunta in finale vincendo ai supplementari sulla Roma 2-1, non si fida della Fiorentina: "Non dovremo sbagliare approccio e metteremo attenzione ai particolari".

Nelle fila della Fiorentina ci saranno alcune assenze. "Le ragazze giocheranno anche per le altre che sono assenti" dice Mister Melani "qualcosa in più verrà dato anche per questo. Sarebbe bellissimo poter regalare a loro, al Presidente Commisso e alla città di Firenze il trofeo".
Infine una riflessione sulle difficoltà post covid in questa che sarà la prima assegnazione di un trofeo dopo lo scoppio della pandemia: "È stato difficile non allenarsi insieme tutti questi mesi ed è stata una gioia ritrovarsi. Siamo state forti mentalmente, ma il calcio è così una questione di testa."

È finita l'attesa dunque e alle ore 12.30, la parola passerà al campo per la Finalissima di Supercoppa Femminile.

Redazione Nove da Firenze