Domenica torna la “Deejay Ten”

In programma anche la “Deejay Five”. Predisposti provvedimenti di circolazione


Domenica 18 maggio torna la “Deejay Ten”. Un appuntamento da non perdere per gli appassionati del running, che potranno cimentarsi sul percorso lungo da 10 chilometri, ma anche per chi vuole trascorrere una giornata diversa da solito insieme ai protagonisti di Radio Deejay provando il percorso breve da 5 chilometri (la “Deejay Five”). 

Per consentire lo svolgimento dei due eventi sarà istituita una serie di provvedimenti di circolazione, a partire da sabato 17: dalle 5 scatteranno i divieti di sosta in via Magliabechi (parte pedonale) e largo Bargellini; alle 14 si aggiungeranno quelli in via Magliabechi (da Borgo Santa Croce a Corso Tintori) e in lungarno della Zecca Vecchia (tratto lato fiume). Da mezzanotte sosta vietata anche in Corso Tintori (lato numeri civici dispari), piazza Cavalleggeri, lungarno della Zecca Vecchia (da piazza Cavalleggeri a via delle Casine), lungarno alle Grazie (lato fiume tra Ponte alle Grazie e Volta dei Tintori), piazza della Calza. Dalle 7 alle 13 prevista inoltre la revoca della corsia preferenziale in piazza Pitti e via dei Bardi.
Per quanto riguarda le corse dalle 9.30 di domenica sono previsti i divieti di transito lungo i due percorsi: per la corsa da 5 chilometri piazza Signoria-via Calzaiuoli-piazza Duomo-piazza San Giovanni-via Roma-piazza della Repubblica-via degli Strozzi-via della Vigna Nuova-piazza Goldoni-Ponte alla Carraia-piazza Nazario Sauro-via dei Serragli-piazza della Calza-via Romana-piazza San Felice-piazza Pitti-via Guicciardini-Ponte Vecchio-Por Santa Maria-via Vacchereccia-piazza della Signoria-via della Ninna-via dei Neri-via dei Benci-Corso Tintori (arrivo).
Per la corsa da 10 chilometri il percorso è uguale fino a piazza della Calza poi continua salendo sul viale dei colli quindi Porta Romana-viale Machiavelli-piazzale Galilei-viale Galilei-piazzale Michelangelo-viale Michelangelo-piazza Ferrucci-Ponte San Niccolò (con istituzione di un corsia protetta e lasciando libera la direttrice Ferrucci-Beccaria)-lungarno Pecori Giraldi-lungarno della Zecca Vecchia (arrivo). (mf)

Redazione Nove da Firenze