Rubrica — Editoria Toscana

"Domenica di carta" alla Marucelliana

In occasione del progetto di aperture straordinarie del MIBACT


Anche quest’anno, in occasione del progetto di aperture straordinarie del MIBACT, la Biblioteca Marucelliana apre le sue porte con la DOMENICA DI CARTA 2020.

Per l’occasione il pubblico potrà visitare gli splendidi spazi della biblioteca e partecipare a una visita guidata incentrata sulla storia dell’istituto. Verrà riservato un rilievo particolare ad alcuni dei suoi fondi moderni: l’importante raccolta di periodici che si conserva in Marucelliana permette di ripercorrere le vicende salienti dell’Ottocento e del Novecento, con particolare riferimento agli avvenimenti di Firenze e della Toscana. I visitatori avranno inoltre la possibilità di visionare alcune testate elaborate appositamente per l’infanzia. Dal «Giornale per i bambini», periodico al quale lavorò anche Guido Biagi, (che fu poi direttore della Marucelliana) il quale incoraggiò Collodi a pubblicare sul periodico le sue Avventure di Pinocchio, ai fumetti dell’editrice Nerbini che negli anni trenta del secolo scorso pubblicò il primo Topolino.

L’appuntamento è dunque per domenica 11 ottobre alla Marucelliana. Le due visite guidate previste inizieranno alle ore 16.00 e alle ore 17.30. Al fine di rispettare le norme anticontagio per la malattia da Coronavirus (Covid-19) ciascuna visita potrà essere seguita da un massimo di 15 persone. La prenotazione è obbligatoria e dovrà essere effettuata al seguente indirizzo di posta elettronica, specificando l’orario prescelto e il numero di persone interessate: b-maru.informazioni@beniculturali.it.

Redazione Nove da Firenze