Decameron al teatro del Cestello

Venerdì 21 a cura di attori lussemburghesi


FIRENZE - "Decameron"” di Giovanni Boccaccio. Il 21 giugno alle ore 21 al Teatro in piazza Cestello. Una scelta di novelle adattate e messe in scena tatrale da Luisella Suberni Piccoli. Venti attori di 13 nazionalità diverse che recitano in italiano arrivano dal Lussemburgo al Teatro in piazza Cestello. 

Lo spettacolo è ambientato nel 1348 a Firenze dove imperversa la pestilenza: Sette donne e tre uomini si rifugiano nella campagna per scampare al morbo e per onestamente godere dei piaceri della vita. Per passare il tempo si raccontano cento novelle. Il Gruppo “Teatrolingua” e il “Cenacolo dei Giovani” ne hanno scelte dieci e le hanno adattate presentandole con canzoni e danze che evocano il ‘300. 

Per l’occasione sono state musicate alcune delle ballate scritte dallo stesso Boccaccio. Teatrolingua è un gruppo amatoriale composto da uan ventian di attori di 13 nazionalità diverse che recitano in lingua italiana a Lusserburgo . Negli anni passati il Gruppo teatrale ha presentato opere di Pirandello, Ginzburg,Garinei e Giovannini, Tofano, e ha adattato trasposizioni di opere letterarie come “la Coscienza di zeno”, di Svevo, e “l’Orlando Furioso” di Ariosto o ancora creazioni come “il Capitano e i suoi eroi” una rivisitazione della vita e delle opere di Emilio Salgari. Il gruppo Teatrolingua è stato in trasferta in varie città europee italiane. Quest’anno porta il suo nuovo spettacolo a Firenze. 

L’evento ha ottenuto il patrocinio del Comune di Firenze, della rappresentanza diplomatica italiana a Lussemburgo e lussemburghese a Firenze. 

Lo spettacolo si svolgerà il 21 Giugno 2014 alle ore 21 nel Teatro di Cestello, in piazza Cestello 4 a Firenze. Entrata libera tel 055 294609 www.teatrocestello.it, per informazioni: Luisella tel. 00352 621 27 87 76http://eventi.comune.fi.it/evento.html?cod_evento=11820&from=eventi 

www.casaboccaccio.it

Redazione Nove da Firenze