Dal Canto: per battere l'Olbia unità di intenti e serenità

Ancora rombo di centrocampo. Siena pronto per l'esordio casalingo contro l’Olbia. Guberti, Cesarini, Polidori e Guidone: 4 per 2 maglie. Gerli regista


MISTER DAL CANTO ALLA VIGILIA DELL’ESORDIO DI CAMPIONATO — Chiede a gran voce “unità di intenti e serenità” l'allenatore del Siena che si presenta concentrato e pronto per la sfida di domani contro l'Olbia. Non da indicazioni precise ma le sue parole sono, più che indizi, prove: sarà ancora rombo di centrocampo. 

Per il resto scelte obbligate in difesa con ampi margini di manovra nel reparto avanzato:  Guberti, Cesarini, Polidori e Guidone. 4 per due maglie. Se dovessimo scommettere punteremmo sull'accoppiata Cesarini-Guidone.

"Dobbiamo essere più sereni, non giocare con la paura di sbagliare. Voglio una squadra solida con pochi franzoli". Parole chiare quelle del mister che non lascia spazio a dubbi.

Poi l'analisi diviene più profonda: "Dobbiamo ancora diventare squadra. La pressione è alta e non dobbiamo cadere sul “senso del dovuto” e nemmeno nell’ansia nel dover necessariamente raggiungere un risultato".

Un vero richiamo alla responsabilità di tutti: squadra, tecnico, tifosi ed intera città. Dal Canto parte bene, ha ragione lui.

Giuseppe Saponaro