Da oggi nelle sale The Space Cinema “Rocketman”, il biopic sulla nascita della stella Elton John

Fotogallery Alessandro Rella - PhotoPress.it

Presentato ieri sera in prima a Firenze, gli spettatori hanno ricevuto in omaggio la riproduzione di uno dei più noti occhiali stravaganti indossati da Elton John


Il film, con la regia di Dexter Fletcher, racconta l'incredibile storia del percorso di trasformazione di Elton John, da timido pianista enfant prodige del piano nato Reginald Dwight a superstar internazionale, attraverso le tappe dall’infanzia triste in una famiglia disattenta e emotivamente distante, al divenire di una delle figure più iconiche e famose del pop, fino al crollo fisico e psichico che lo portarono in riabilitazione clinica, e alla successiva rinascita personale e professionale. Il film è ovviamente accompagnato da molte delle canzoni più note di Elton, che fanno parte del tessuto narrativo più che esserne una semplice colonna sonora.

Rocketman prende il suo titolo da una delle più famose canzoni della carriera di Elton John, composta insieme a Bernie Taupin, amico fraterno estorico collaboratore del cantante; pubblicato nel 1972, il brano lo ha lanciato definitivamente come star mondiale. Taupin per scriverne il testo si ispirò a un omonimo racconto di Ray Bradbury, pubblicato nella raccolta Il gioco dei pianeti.

Taron Egerton, l’attore che interpreta Elton adulto, canta in prima persona tutte le canzoni presenti nel film, al contrario di quanto fatto da Rami Malek nel biopic Bohemian Rhapsody. Rocketman vede nel cast anche Jamie Bell nei panni del paroliere Bernie Taupin, Richard Madden manager di Elton, John Reid, Bryce Dallas Howard, Sheila Farebrother.

In programmazione nel circuito The Space Cinema.

Francesca Cecconi