Corri La Vita riempie la città

La corsa benefica della Firenze Marathon


Oltre trentacinquemila persone, la maggior parte con indosso le magliette fucsia ufficiali firmate come sempre da Salvatore Ferragamo, hanno invaso le strade di Firenze per partecipare alla 13esima edizione di Corri La Vita, la corsa podistica organizzata dalla Lilt, Lega italiana per la lotta ai tumori, con organizzazione tecnica a cura di Firenze Marathon. Due i percorsi, quello di circa 5 e quello di 12 km. Tra i presenti per partenza e premiazioni il sindaco Dario Nardella, l’assessore allo sport Andrea Vannucci, il delegato provinciale del Coni e consigliere regionale Eugenio Giani. La partenza è stata da Piazza Duomo a Firenze, l’arrivo in piazza della Signoria dove sono avvenute anche le premiazioni.

Primo al traguardo è stato Maurizio Cito, atleta, già protagonista in passato della Notturna di San Giovanni oltre che vincitore del Gran Prix Fidal Toscana di corsa campestre e allenatore tra gli altri del campione europeo juniores delle siepi Yohannes Chiappinelli. Tra le donne la prima è stata Anna Laura Mugno.

Redazione Nove da Firenze