Coronavirus: non sono 58, ma 43 i morti di oggi

Grave errore di computo nell'aggiornamento dei decessi di Covid19


A causa di un disguido tecnico i dati dei decessi pubblicati oggi alle ore 17,30 circa erano errati sia dal punto di vista numerico che del Comune di residenza.

Non sono 58 ma 43 i deceduti toscani ammalati di Covid-19 che avrebbero dovuto figurare nel bollettino odierno che fotografa l’andamento della pandemia nella regione. L’errore è dipeso da un problema tecnico nella trasmissione dei dati da parte della la Asl Toscana Centro che ha portato a sovrapporre i decessi ad elenchi anche di non deceduti. Così, oltre al numero, anche i comuni di residenza sono diversi da quelli comunicati nel pomeriggio.

I 16 deceduti della Asl Nord Ovest rimangono gli stessi e ugualmente i due della Sud Est. Le morti tra i residenti nella Asl Toscana Centro scendono invece da 40 a 25: una in provincia di Prato, cinque in provincia di Pistoia e 19 nel fiorentino. Il più giovane dei deceduti ha 69 anni e il più anziano 101.

Redazione Nove da Firenze