Coronavirus, la Regione Toscana diffida dalla pubblicazione di post falsi sui social

False immagini e falsi testi saranno segnalati alla Polizia postale


Attenzione a postare cose azzardate o inesatte o addirittura false sui social riguardo al Coronavirus. In queste ore, sottolinea una nota della Regione Toscana, circolano sui social network foto di post totalmente falsi attribuiti al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. La Regione diffida chiunque dal veicolare queste false immagini e questi falsi testi che saranno segnalati alla Polizia postale. 

La Regione ribadisce che tutte le informazioni su Covid-19 sono e saranno reperibili sul sito del Ministero della Salute e su quello della Regione Toscana.

Redazione Nove da Firenze