Coronavirus: a Firenze fino al 3 aprile niente Messe

Chiese aperte solo per preghiera personale a distanza di un metro. La disposizione del cardinale Betori dopo il decreto governativo di stanotte


Niente Messe fino al 3 aprile nell'Arcidiocesi di Firenze. Il cardinale Betori con una lettera fa riferimento al decreto governativo di questa notte.

"Carissimi,
invito tutti i sacerdoti ed i religiosi ad attenersi alle norme dell'ultimo decreto del governo emanato questa notte in cui, all'articolo 2, lettera v, vengono sospese le celebrazioni liturgiche e ogni altra funzione religiosa - e quindi la celebrazione pubblica della Santa Messa - comprese le esequie, da oggi fino a nuove indicazioni (attualmente il decreto è in vigore fino al 3 aprile).

Rimangano aperte le chiese per la preghiera personale, garantendo la possibilità di mantenere la distanza di un metro tra i singoli fedeli.

In comunione di preghiera.

Giuseppe card. Betori"

Redazione Nove da Firenze