Rubrica — Siena Calcio

Clamoroso al Franchi: il Siena è in semifinale!

Siena avanti nel primo tempo. Nel recupero del secondo tempo succede di tutto. Finale di 2-1


PLAY OFF DI SERIE C — Clamorosoal Cibali! È la frase storica attribuita al mitico radiocronista Sandro Ciotti, nata domenica 4 giugno 1961, durante la cronaca di Catania-Inter giocata proprio allo stadio Cibali. Era “Tutto il calcio minuto per minuto”, era l’Italia che sognava alla radio.

Ironia della sorte, Siena sogna e si regala la semifinale proprio contro il Catania in una serata in cui più di un moderno cronista ha gradato “Clamoroso al Franchi”! Ciò che è successo questa sera concilia, per quanto fatto vedere dalla squadre, con il reale spettacolo, con il vero senso dello sport. Peccato per il finale che ha visto l’invasione di campo dei tifosi reale segno di qualcuno che non riesce proprio ad andare oltre, purtroppo, al verdetto emesso dal rettangolo verde.

Ma torniamo a quel "clamoroso". Il Siena si porta avanti e mentre pensa di aver già in tasca il passaggio del turno si complica la vita a causa di un errore da parte del proprio portiere. In pieno recupero dunque la Reggiana pareggia e festeggia. Mentre tutto sembra perduto, i padroni di casa attaccano con la forza della disperazione e trovano un rigore contestatissimo. Santini si incarica del tiro e realizza dal dischetto. Finale di 2-1 identico all’andata che premia i toscani che si sono meglio piazzati nel rispettivo girone di appartenenza. La Reggiana mastica amaro: difficile accettare un’uscita di scena cosi maturata in una serata davvero da dimenticare.

Una serata di piena estate quella del Franchi. Infatti, il clima, sul campo e sugli spalti, appare bollente fin da subito. Il Siena ha, dopo la sconfitta esterna, un solo imperativo: vincere. L’obiettivo è raggiunto grazie ad una partita non brillante ma efficace, tanto sudata quanto combattuta. Una contesa che Marotta e soci fanno propria mettendo in campo una grinta che si dimostra reale fattore decisivo.

La pura cronaca racconta di due frazioni completamenti diverse. Nel primo tempo il Siena preme da subito alla ricerca del vantaggio. Fa possesso palla ma non graffia in un match assai nervoso. Il primo a sfiorare il gol è Neglia ma è bravo Facchin a dire di no. Vantaggio casalingo con Cristiani bravissimo a risolvere una mischia. Sull’esultanza bianconera rosso a mister Mignani reo, forse, di indugiare troppo nei festeggiamenti. Una maglia rosso fuoco annuncia in nuovo condottiero della panchina della Robur: Vergassola.

Il secondo tempo offre uno spettacolo ben diverso dal primo. La Reggiana, complici anche cambi indovinati dell’allenatore Eberini, fa la partita mentre il Siena è chiuso e pronto a sfruttare le ripartenze. Pane non corre pericoli evidenti mentre il match scivola via. Gerli, al minuto 89’, solo davanti a Facchin si divora l’occasione del raddoppio.

Poi minuti di recupero descritti. Minuti che, da queste parti, saranno difficili da dimenticare. Clamoroso al Franchi signore e signori. Qui Siena, la notte porta con se una gradevola frescura e un sogno quasi di mezza estate….ora sotto con il Catania.

.

ROBUR SIENA: Pane, Rondanini, Panariello, D’Ambrosio (39’st Sbraga), Iapichino, Cristiani (41’st Solini), Gerli, Vassallo (28’st Bulevardi), Neglia, Marotta (41’st Santini), Guberti (28’st Guerri). All.Mignani. A disp. Rossi A., Crisanto, Dossena, Emmausso, Mahrous, Cleur, Damian.

REGGIANA: Facchin, Vignali (41’st Rocco), Bobb, Genevier, Cianci, Bastrini, Rozzio, Riverola (11’st Altinier), Napoli (11’st Cattaneo), Ghiringhelli (1’st Manfrin), Carlini (25’st Rosso). All. Eberini. A disp. Viola, Narduzzo, Zaccariello, Bovo, Palmiero, Lombardo, Panizzi.

Arbitro: Pierantonio Perotti di Legnano. Assistenti: Christian Zanardi di Genova e Roberto Margheritino di Savona. IV ufficiale: Ilario Guida di Salerno.

Marcatori: 44’pt Cristiani, 54' Altinier, 58' Santini.

Ammoniti: Panariello, Bobb, Gerli, Marotta, Cianci, Manfrin

Espulsi: Mignani

Note: 4762 spettatori (1326 ospiti), 46901 euro incasso

Siena Calcio — rubrica a cura di Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro — Pugliese di origine e senese di adozione è giornalista pubblicista, operatore dell'informazione nel pubblico impiego e scrittore

E-mail: tonio.saponaro@virgilio.it