Giardino Bardini, una Divina Commedia a sfondo sociale

PIUME>Dante2021: migranti, persone con disagio economico, fisico o psichico, e tanta gente comune domenica 16 giugno reciteranno il Sommo poeta. Edizione dedicata al tema del volo


PIUME>Dante2021 torna, dopo due anni, al Giardino di Villa Bardini (Costa san Giorgio 2) , dove oltre 100 persone tra cui migranti, persone con disagio economico, fisico e psichico e a rischio di esclusione sociale, assieme a tanta gente comune, reciteranno terzine dantesche in una delle cornici più suggestive di Firenze.

Una emozionante azione scenica che sarà rappresentata domenica 16 giugno (ingresso gratuito su prenotazioni suwww.culter.it oppure telefonicamente al numero 3392469450, dalle 10 alle 18 - info@stazioneutopia.com) all’alba e al tramonto in quattro fasce orarie: 5.30, 7, 18.30, 20. Ogni replica ha la durata di circa un’ora.

Il progetto dell’Associazione Culter è realizzato con il contributo di Regione Toscana, Comune di Firenze, Fondazione CR Firenze, Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, Brunello Cucinelli Spa, Publiacqua, Cral Publiacqua, Mazzanti Piume, e in collaborazione con associazioni, enti e cooperative che si occupano di promozione sociale.

Piume2021 | Legato con amore in un volume, ciò che per l'universo si squaderna prosegue l'esplorazione dell'universo dantesco che Culter propone da anni attraverso azioni sceniche e corali in vista delle celebrazioni per i 700 anni della morte di Dante Alighieri del 2021. Il progetto offre un’opportunità di educazione popolare in un contesto inclusivo che si rivolge anche a fasce marginali spesso escluse dalla vita culturale. Attraverso lo strumento offerto dalla poesia, i partecipanti vivono un’esperienza culturale e artistica che finisce per accomunarli al di là delle appartenenze sociali, religiose, professionali. PIUME>Dante2021 è dedicato al tema del volo nella Divina Commedia e si snoda nel parco attraversando spazi diversi e incontrando un popolo di uccelli, simbolo dell' umano desiderare e del 'trasumanar' dantesco.

I costumi e gli accessori sono gentilmente offerti da Mazzanti Piume (www.mazzantipiume.it), storica bottega fiorentina che da tre generazioni mantiene viva una delle più raffinate e antiche tradizioni artigianali del territorio.

La rappresentazione è stata preceduta da alcuni mesi di formazione alla lettura, comprensione e interpretazione della Divina Commedia guidate da Franco Palmieri, regista, educatore e drammaturgo e da Luisa Cortesi, danzatrice e coreografa, che si sono svolte quest’anno presso il Progetto Ponterosso Alisei. La struttura, che si occupa dell’accoglienza di persone in disagio, con problemi pregressi di tossicodipendenza o di natura psichiatrica, offre aiuto e sostegno in collaborazione con i servizi del territorio volto alla riattivazione e al rafforzamento delle risorse individuali verso l’autonomia della persona. Come in altre precedenti esperienze, scegliere questa sede, significa anche favorire la partecipazione di alcune delle persone accolte nella struttura.

‘’Dopo la grande affluenza avuta col festival ‘La Città dei lettori’ - dichiara il Presidente della Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron Jacopo Speranza – ancora una manifestazione che vedrà Villa Bardini nuovamente invasa da un pubblico assai variegato. E’ un altro motivo di soddisfazione per tutti noi che stiamo investendo risorse ed energie perché questo complesso sia sempre di più della città e dei suoi abitanti. In questo caso siamo davvero lieti di poter offrire tanta bellezza anche a persone che vivono uno stato di disagio. Sappiamo bene che ciò non risolve i loro problemi, ma crediamo che questo luogo possa far loro dimenticare, almeno per un momento, le sofferenze di ogni giorno. E questa per noi è già una grande soddisfazione’’.

“Dante più di altri – sottolina Duccio Mazzanti della ditta artigiana Mazzanti Piume - ha colto il momento del volo, lo spostarsi da un luogo ad un altro come fanno gli uccelli grazie alle loro ali piumate, come percorso di vita. Gli uccelli senza confini, passano sopra mari e monti e scendendo a nidificare e portare la propria cultura ovunque. - Queste le parole di che aggiunge - Da anni Culter porta avanti un progetto meraviglioso di integrazione e divulgazione ad un livello diverso ed essendo artigiani delle piume, diverse dai soliti materiali, l’adesione da parte nostra era scontata”.

Queste le strutture che hanno partecipato al progetto:

Progetto Ponterosso Alisei

Associazione Trisomia 21 Onlus

Complesso “Albergo Popolare” Fioretta Mazzei

Residenza Bonsai

Casa Elios

Centro “Busillis” Q4

GIORNO E ORARI REPLICHE

Giardino Bardini, Costa San Giorgio 2

16 giugno 2019

Repliche ALBA 5.30, 7.00
Repliche TRAMONTO 18.30, 20.00

Durata 60 minuti ca.
Ingresso gratuito - Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti

Prenotazioni suwww.culter.it oppure telefonicamente al numero 3392469450 (dalle 10 alle 18)

INFO - info@stazioneutopia.com

Redazione Nove da Firenze