Cascina strappata alla Lega, ad Arezzo centrodestra in vantaggio

Ph FB Michelangelo Betti sindaco Cascina

Il voto nei due Comuni toscani dove c'è stato il ballottaggio per il sindaco. Michelangelo Betti trionfa nell'ex feudo di Ceccardi con il 59% dei voti. Ghinelli verso la riconferma


A seguito della conclusione degli scrutini del turno di ballottaggio delle elezioni amministrative, è stato eletto nuovo sindaco del comune di Cascina Michelangelo Betti con la percentuale 59,02%, dei voti. Battuto Leonardo Cosentini (centrodestra).

Per l’ufficialità occorrerà attendere l’esito della riunione dell’Ufficio Centrale, prevista nella giornata di domani 6 ottobre, che proclamerà l’avvenuta elezione.

Un voto importante politicamente perché Betti (centrosinistra) diventa sindaco della cittadina che aveva visto trionfare nel 2016 e governare fino al 2019 Susanna Ceccardi della Lega, poi candidata del centrodestra alle recenti elezioni regionali.

Ad Arezzo invece, a scrutinio ancora in corso  (88 sezioni su 97), è nettamente avanti il sindaco uscente, Alessandro Ghinelli (centrodestra) con il 54,55% rispetto al 45,45% di Luciano Ralli.

Redazione Nove da Firenze