Casa protetta, concessa una proroga

Allungato fino al 30 aprile 2021 il termine per presentare le integrazioni alle domande ammesse con riserva al bando


E’ stato prorogato fino al 30 aprile 2021 il termine per presentare le integrazioni alle domande ammesse con riserva al bando per i contributi di Casa Protetta, ovvero il bando fatto dall’amministrazione comunale per permettere ai fiorentini di richiedere i contributi per l’installazione di sistemi di sicurezza nelle abitazioni. Lo ha deciso la giunta, su proposta dell’assessore alla sicurezza Benedetta Albanese, per permettere a tutti quelli che sono stati ammessi al bando con riserva di fornire tutti i documenti integrativi necessari all’ottenimento dei contributi. Il termine della presentazione delle integrazioni per chi è ammesso con riserva al bando è prorogato al 30 aprile a condizione che entro il 24 febbraio venga fornita idonea documentazione attestante i ritardi e gli slittamenti dei tempi di realizzazione degli interventi avviati. Sono 53 le domande ammesse con riserva al bando. La documentazione necessaria va inviata alla mail casa protetta@comune.fi.it entro il 24 febbraio.

Redazione Nove da Firenze