Capponi-Benivieni, nuovo semaforo attivato all'incrocio

L’assessore Giorgetti: “Completata la messa in sicurezza di questa intersezione, a breve l’avvio di ulteriori lavori finalizzati a migliorare la sicurezza stradale”


È stato attivato stamani il nuovo semaforo all’incrocio tra via Pier Capponi e via Benivieni (zona piazza della Libertà). Si tratta dell’ultimo tassello del progetto di messa in sicurezza che ha interessato una intersezione dove in passato si sono verificati spesso incidenti a causa del mancato rispetto dell’obbligo di fermata allo stop. L’intervento ha visto anche la risagomatura dei marciapiedi in modo da scoraggiare la sosta improria e da migliorare gli attraversamenti pedonali. Nell’occasione è stata anche riorganizzata la sosta e mantenute le rastrelliere delle biciclette.

“Continua l’impegno dell’Amministrazione per la sicurezza stradale – commenta l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti –. Un impegno che si concretizza sia in interventi strutturali come questo sia nell’attenzione della Polizia Municipale al rispetto delle regole del Codice della Strada. Questo lavoro era molto atteso dai cittadini, allarmati dai numerosi incidenti. Adesso grazie all’allargamento dei marciapiedi e al nuovo semaforo installato da Silfi, dotato tra l’altro anche del lampeggiante per richiamare l’attenzione degli automobilisti sulla presenza di un attraversamento pedonale, questo incrocio ha le carte in regola per essere sicuro, fermo restando la necessità dei conducenti di rispettare le norme e in particolare il rosso semaforico”.

Rimanendo in tema di sicurezza stradale, a breve inizieranno i lavori anche di altri interventi dello stesso tipo che interesseranno via dei Bruni dove, tra via Faentina e via Alessandro Levi, sarà realizzato un marciapiede per collegare in sicurezza il sottopasso ferroviario di via Faentina e via Alessandro Levi; in via Pampaloni invece all’altezza dell’asilo nido “lo stragatto” è prevista la realizzazione di un attraversamento pedonale con sistema safety cross (sistema lampeggiante in presenza di pedoni) con sagomatura del marciapiede per migliorare la visibilità del pedone. Stesso tipo di intervento in via del Mezzetta presso l’istituto Saffi su due attraversamenti pedonali mentre all’incrocio tra via Dosio e via Cigoli saranno effettuati interventi mirati a migliorare la visibilità e e scoraggiare la sosta impropria. Saranno quindi allargati i marciapiedi e dell’isola divisoria oggi esistente al centro dell’intersezione. Prevista anche la riorganizzazione della sosta nello slargo adiacente in corrispondenza dell’incrocio con via Furini per rendere più sicuro l’attraversamento pedonale esistente (con anche un aumento di posti auto e scooter).

Redazione Nove da Firenze