Cane azzanna il vicino, proprietaria denunciata

L’animale aveva aggredito l’uomo azzannandolo ad una mano, procurandogli lesioni


I Carabinieri di Vicchio hanno denunciato per lesioni personali colpose e omessa custodia di animale una signora 50 enne di Vicchio. 

Il fatto si era verificato qualche settimana prima, in orario notturno, in una frazione del comune, dove un cane di grossa taglia, nella notte, scavalcando la recinzione, era andato nella proprietà del vicino cercando di entrare in un pollaio. Il proprietario del terreno, sentito il trambusto era sceso cercando di allontanare il cane dal pollaio ma l’animale aveva aggredito l’uomo azzannandolo ad una mano, procurandogli lesioni giudicate guaribili in quindici giorni.
I Carabinieri, una volta pervenuta la documentazione sanitaria ed espletati gli accertamenti, hanno proceduto alla denuncia del proprietario del cane per omessa custodia di animale e lesioni personali colpose. E’ stato infatti appurato dai Carabinieri che l’animale già in passato, più volte era scappato dall’abitazione entrando nel terreno del vicino.

Redazione Nove da Firenze