Camera di Commercio di Firenze: ecco la squadra di Bassilichi

Eletti i sette componenti della Giunta che resterà in carica fino al 2024: Claudio Bianchi, Susanna Bianchi, Simone Ciampoli, Aldo Cursano, Jacopo Ferretti, Laura Innocenti e Niccolò Manetti. Il presidente: "Infrastrutture e formazione sono priorità"


Firenze, 23 luglio 2019 – Il nuovo governo della Camera di commercio di Firenze è operativo da oggi. Il Consiglio camerale ha infatti eletto i sette componenti della Giunta, rappresentativi dei diversi settori economici, che si aggiungono al presidente Leonardo Bassilichi, eletto lo scorso 5 luglio e al suo secondo mandato.

Questa Giunta resterà in carica fino al 2024. Ne fanno parte (in ordine alfabetico): Leonardo Bassilichi Presidente; Claudio Bianchi in rappresentanza del settore turismo; Susanna Bianchi in rappresentanza della cooperazione; Simone Ciampoli in rappresentanza del settore agricoltura; Aldo Cursano in rappresentanza del settore commercio; Jacopo Ferretti in rappresentanza del settore artigianato; Laura Innocenti in rappresentanza del settore industria; Niccolò Manetti in rappresentanza dell’artigianato.

“Inizia oggi il lavoro di una squadra che abbiamo voluto qualificata e rappresentativa di tutte le imprese, grazie anche all’impegno delle associazioni di categoria. Ci metteremo subito al lavoro per migliorare la vita delle imprese e per rendere il nostro territorio più attrattivo per gli investimenti ed efficiente per chi già oggi ci opera, partendo dalle infrastrutture e dalla formazione», commenta il presidente Leonardo Bassilichi. La nuova Giunta, nella sua prima seduta già convocata per giovedì 25 luglio, eleggerà il vice presidente.

CHI SONO I MEMBRI DELLA GIUNTA CAMERALE

LEONARDO BASSILICHI (presidente) Nato a Firenze nel 1971, è al secondo mandato di presidente della Camera di commercio di Firenze. E’ al timone di Firenze Fiera ed è vice presidente di Unioncamere nazionale. Nel 1990 ha fatto il suo ingresso nell’azienda familiare che si occupa di monetica, la Bassilichi Spa, ricoprendo vari ruoli fino a diventare amministratore delegato nel 2012 e presidente nel 2017. E’ stato membro di Ypo, Young presidents’ organization e consigliere del Centro di Firenze per la moda italiana e di Toscana Aeroporti. Tra il 2011 e il 2014 è stato vice presidente alle politiche per la crescita, alle relazioni industriali e alla sicurezza di Confindustria Firenze.

NICCOLO’ MANETTI Fiorentino, classe 1971, è consigliere d’amministrazione nell’antica azienda di famiglia la Giusto Manetti Battiloro SpA, società che da 15 generazioni produce oro in foglia e per la quale ha ricoperto il ruolo di responsabile acquisti italiani e internazionali. E’ componente dell’assemblea Cna dal 2017 e consigliere e membro della Giunta uscente della Camera di commercio di Firenze. Fa parte dei cda di Pitti Immagine, del Centro di Firenze per la moda italiana e di Toscana Aeroporti SpA, ed è stato consigliere in Banca Federico Del Vecchio. Nel 2009 ha fondato la N&K Marketing. Nel 2017 è stato insignito dell’onorificenza di “commendatore al merito della Repubblica”.

CLAUDIO BIANCHI Nato a Firenze nel 1970, è impegnato nell’azienda di famiglia (ristorante I Ghibellini, nel centro storico del capoluogo toscano) ed è al suo secondo mandato come membro di Giunta della Camera di commercio, di cui è stato anche vice presidente dal 2014 al 2019. Per la Confesercenti è presidente dell’area metropolitana, vice presidente provinciale e membro della presidenza nazionale. Dal 2014 è al vertice di PromoFirenze, azienda speciale della Camera di commercio di Firenze.

SUSANNA BIANCHI Laurea in lettere e filosofia a Firenze, dove è nata nel 1953, e una specializzazione in archeologia medioevale a Pisa, è da sempre attiva nelle strutture associative della cooperazione. E’ stata presidente dell’Associazione regionale delle cooperative di produzione nel lavoro e vice presidente dell’Associazione nazionale. Nel 1981 ha fondato la cooperativa Archeologia di cui è stata presidente e direttore generale, società attiva nei settori dello scavo archeologico, del restauro monumentale e dei beni culturali.

SIMONE CIAMPOLI Fiorentino, classe 1970, una laurea in agraria con master allo Sda Bocconi, è direttore della Coldiretti Firenze-Prato-Pistoia dal 2016. Tra gli altri incarichi, ricopre il ruolo di amministratore delegato di Impresa Verde Toscana e di Impresa Verde Pistoia. E’ iscritto al collegio dei periti agrari di Firenze ed è stato direttore della Federazione provinciale Coldiretti di Agrigento, Cosenza, Modena, Chieti, Pescara, città nelle cui Camere di commercio ha avuto ruoli di governo. E’ stato inoltre delegato confederale Coldiretti a Napoli, Avellino e l’Aquila e membro di Giunta della Camera di commercio di Pistoia.

ALDO CURSANO Leccese (Santa Cesarea 1963), alla seconda esperienza nel consiglio della Camera di commercio di Firenze, è da 30 anni nel mondo dei caffè storici e negli ultimi 15 impegnato nella ristorazione giapponese come presidente e direttore di Kome e Oh Sushi e del centro di produzione toscano Oh Sushi. Numero uno metropolitano di Confcommercio-Imprese e portavoce del Patto per Firenze, guida la Consulta regionale delle categorie di Confcommercio-Imprese per l’Italia, ed è presidente regionale e vicario nazionale di Fipe, consigliere nazionale di Confturismo e membro del Consiglio di reggenza della Banca d’Italia di Firenze, nonché consigliere del Centro di Firenze per la moda italiana. 

JACOPO FERRETTI Nato nel 1969, fiorentino, è consigliere della Camera di Commercio di Firenze fin dal 2009 e membro della Giunta uscente. Entrato in Confartigianato nel 1989, ha percorso la classica gavetta che lo ha condotto alle posizioni di vertice, prima alla guida della società dei servizi e attualmente a quella di segretario generale di Confartigianato Imprese Firenze. E’ stato consigliere di Artigiancredito Toscano. Ha ricoperto incarichi istituzionali in PromoFirenze, Tinnova e il Laboratorio chimico merceologico, Aziende speciali della Camera di commercio di Firenze.

LAURA INNOCENTI Nata a Firenze nel 1967, ha esperienza pluriennale nella consulenza per imprese alberghiere, tra cui annovera alcuni importanti gruppi fiorentini come quello della famiglia Caridi (Micagi, Grand Hotel Adriatico, Hotel Rivoli). Ha ricoperto incarichi direttivi in StarHotels dall’86 al 93 e nel gruppo Concerto Fine Italian Hotels fino al 2002. Dal 2003 è membro della Commissione cittadina per lo sviluppo di eventi, congressi, incentivazioni e mostre sul territorio. Fondatrice nel 2008, tra gli altri, di BTO (Buy Tourism on Line) evento espositivo con notevole successo di pubblico. Dal 2017 è membro del c.d.a. di Destination Florence & Visitors Bureau e del Centro Studi Turistici di Firenze. Ricopre attualmente la carica di consigliere Confindustria Firenze Sezione Alberghi.

Redazione Nove da Firenze