Caldo: confermata l'allerta rossa per domani a Firenze

A Borgo San Lorenzo emessa ordinanza che vieta l'uso di acqua per scopi non domestici


Confermata l'allerta caldo a Firenze. Il codice rosso sarà in vigore anche domani, ma sabato sarà declassato a giallo. É quanto si legge nel nuovo bollettino elaborato dal dipartimento di epidemiologia SSR Regione Lazio nell'ambito del sistema operativo nazionale di previsione e prevenzione degli effetti del caldo sulla salute coordinato dal ministero della salute. Secondo le previsioni la temperatura massima percepita sarà di 38° domani e 35°gradi domenica.

Oggi pomeriggio nei Pronto Soccorso della Asl Toscana centro i pazienti in attesa di trovare collocazione nei reparti di destinazione erano complessivamente 62. Il Santo Stefano di Prato è stato l’ospedale con il numero di pazienti in destino più alto (27).

Su tutto il territorio comunale di Borgo San Lorenzo da oggi è vietato a chiunque “l'uso dell'acqua dell'acquedotto pubblico per scopi non domestici (quali lavaggio di veicoli, innaffiamento di orti e/o giardini ed altri simili impieghi diversi dagli usi alimentari, attività di cucina e servizi igienici)”. Chiunque violi il provvedimento sarà sottoposto all'applicazione della sanzione amministrativa da 80 a 500 euro, conciliabile in via breve con il doppio del minimo.

Redazione Nove da Firenze