Bus e Tramvia riorganizzati, ma è dura senza i tempi della App

La riorganizzazione del trasporto pubblico ha prodotto nuovi tempi e nuovi percorsi


L'integrazione ferro - gomma al momento non si integra con la multimedialità della Applicazione. La App, molto usata tra fiorentini e turisti, che consentirebbe di conoscere la posizione dei bus in tempo reale, prosegue la sua attività a singhiozzo e stamani ha riportato molti passeggeri indietro nel tempo.
Non tutte le paline sono intelligenti, alcune riportano gli orari cartacei meramente ipotetici, altre non riportano neppure quelli.
Il risultato è stato aggiornare più volte la schermata; uscire e rientrare nella Applicazione, ma senza esito. Nessun dato disponibile.

Firenze ha una nuova Linea della Tramvia ed ha superato lo scoglio di Santa Maria Novella verso il Polo ospedaliero di Careggi, ma resta lo scoglio della digitalizzazione. Come mai tanti intoppi per la App? Una panoramica della situazione la si trova sul Profilo Facebook di Ataf dove i fruitori del servizio lamentano disagi continui. Stamani non è mancata la segnalazione di un nuovo intoppo.

Dopo uno studio dei nuovi flussi, durato diversi mesi, il Comune ha distribuito la nuova mappa relativa alla riorganizzazione del servizio pubblico locale che mostra le connessioni urbane con fermate e linee cancellate o ridotte e le vecchie fermate della Linea 1 e le nuove della Linea 3 già in funzione, mentre per la Linea 2 si parla adesso di fine dicembre 2018, ma il cronoprogramma è da rivedere: colori e forme accattivanti che ricordano le grandi Metropolitane, ma a nulla sembrano servire se poi non si possono conoscere gli orari di passaggio dei bus.

In piena estate è scattata la riorganizzazione per quanto riguarda Santa Maria Novella con nuove linee in adduzione alla mobilità su ferro. E' la tanto attesa integrazione tra ferro e gomma di cui Firenze parla dagli anni '90. Oggi è realtà. Non è realtà, se non virtuale, invece il servizio di aggiornamento in tempo reale dei transiti degli autobus alle singole fermate.
Chissà se nel progetto del gestore unico del trasporto pubblico regionale è in agenda una implementazione dell'Applicazione che possa consentire una pianificazione del viaggio 7 giorni su 7.

Magari da settembre...

Antonio Lenoci