Bundu-Palagi, bilancio di un anno di Sinistra Progetto Comune

Il consigliere comunale di SPC lo traccia ricordando assieme alla collega che esattamente un anno fa si votò per le Comunali a Firenze


Dmitrij Palagi, consigliere comunale di Sinistra Progetto Comune assieme ad Antonella Bundu, sulla sua pagina Facebook ricorda un anno di impegno in Palazzo Vecchio con queste parole: 

"Antonella Bundu mi ha ricordato che un anno fa, il 26 maggio 2019, era giorno di elezioni.Non la conclusione della campagna elettorale (finita due giorni prima), non l'inizio della consiliatura (per i Comuni si è iniziato a scrutinare il pomeriggio del 27 e la nomina è arrivata ancora dopo).Un giorno strano, il 26 maggio dell'anno scorso. Un momento di passaggio tra la militanza precedente e il lavoro che poi è iniziato.Ci sono tantissime persone che vorrei ringraziare, perché a loro devo praticamente tutto, essendo la persona che ha il privilegio di "apparire" a fronte di tanto lavoro condiviso.L'anno è passato velocemente. Per carattere tendo ad avere più chiari gli errori fatti che i risultati, ma quei 550 atti depositati (nonostante i due mesi di emergenza Covid-19) sono più di un numero.Sinistra Progetto Comune è un nome nato dopo, ma come coalizione esisteva prima ed è rimasta unita in tutti questi mesi, con i suoi consiglieri nei quartieri e la sua candidata sindaca che oggi ci guida in Palazzo Vecchio.Firenze Città Aperta (come associazione e con Firenze Possibile, Articolo UNO - Federazione Metropolitana Fiorentina, PRC Firenze), Potere al Popolo - Firenze, Sinistra Italiana Firenze sono una risorsa per questa città, con le loro persone e le loro energie.Abbiamo un lungo lavoro che ci attende, con Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani al quartiere 1, Lorenzo Palandri e Francesco Gengaroli al 2, Luigi Casamento al 3, Filippo Zolesi al 4, Vincenzo Pizzolo -Consigliere Q5 Sinistra Progetto Comune. Poi ci sono tante cittadine e tanti cittadini, varie realtà sociali, che abbiamo incontrato in questo anno (o poco meno). Sarebbe davvero un elenco troppo lungo.Dentro le istituzioni poco avremmo fatto senza chi ci ha preceduto. Con Tommaso Grassi condividiamo un percorso che nasce da quando lui era consigliere di quartiere e io mi affacciavo alla militanza più strutturata. In questi mesi non è stato lasciato in pace. Ci sono anche Donella Verdi, Giacomo Muntzer Trombi, Adriana Alberici, Miriam Amato, Alessio Rossi. Per questa parte dei ringraziamenti, allargo lo sguardo non solo al presente ma anche a tutto quello che hanno fatto anche prima... con le registrazioni video dei consigli ammetto di vederli come fanno gli sportivi per prepararsi alle partite...Un ringraziamento va anche alle lavoratrici e ai lavoratori del Comune, a partire da chi condivide l'attività del gruppo consiliare. Senza di loro l'istituzione non funzionerebbe. Senza chi lavora, nessun servizio funziona.Con un po' di esperienza in più ci affacciamo dunque al secondo anno di Sinistra Progetto Comune.Con tante lotte e tante emergenze. Aggravate da Covid-19. Ma senza un briciolo di determinazione in meno, con Antonella Bundu"!

Redazione Nove da Firenze