Buche da urlo e pietroni sconnessi: via de' Pandolfini fa arrossire il centro di Firenze

Nella strada a senso unico tra via Verdi e via del Proconsolo in diversi punti la viabilità è molto difficoltosa. Oggi ci passava il bussino C2 (linea deviata) ed i passeggeri se ne sono accorti...


A memoria di fiorentino, non è mai stata una strada liscia, perfetta. Ma ora si esagera. Via dei Pandolfini, in pieno centro, tra via Verdi e via del Proconsolo, versa in uno stato pietoso tra buche profonde e pietroni sconnessi. Una strada stretta, a senso unico ma aperta al traffico. E piena di insidie.


Sono almeno sette, a essere generosi, i punti critici. Tanto che le macchine e gli altri mezzi che la attraversano (oggi ad esempio ci passava il bussino C2, linea deviata) devono prenderla molto piano e anche così si ondeggia ben bene. Andare forte comporterebbe rischi pesanti per la coppa dell'olio. Per non parlare delle moto, costrette a uno slalom impegnativo.

I pietroni sono visibilmente vecchi, forse addirittura antichi in certi punti. Si notano bene alcuni rattoppamenti, con catrame o altro materiale riempitivo, ma non basta. Via dei Pandolfini in questo momento sta veramente soffrendo.

Redazione Nove da Firenze