Brozzi: ladri d'appartamento arrestati dalla Polizia

Si tratta di albanesi di 31 e 34 anni. A dare l’allarme al 113 intorno alle 2 è stato un residente svegliato nel cuore della notte da forti rumori che provenivano dalla strada: due uomini stavano forzando la persiana in legno di una abitazione di via Corte dei Manetti


Con l’accusa di tentato furto in appartamento la notte scorsa la Polizia di Stato ha arrestato a Brozzi due cittadini albanesi di 31 e 34 anni.

A dare l’allarme al 113 intorno alle 2.00 è stato un residente svegliato nel cuore della notte da forti rumori che provenivano dalla strada.

Due uomini stavano forzando con degli attrezzi la persiana in legno di una abitazione di via Corte dei Manetti, mentre una terza persona teneva d’occhio la strada a distanza. Tutti indossavano le mascherine.

Le volanti della Questura di Firenze sono subite intervenute raggiungendo in pochi istanti la strada segnalata e sorprendendo i ladri all’opera mentre stavano ancora forzando la finestra.

Alla vista delle pattuglie due sono scappati a bordo di biciclette imboccando il tratto pedonale che collega via Corte dei Manetti a via di Brozzi; il terzo si è invece allontanato verso la direzione opposta, in via Pistoiese.

Inseguiti dagli agenti, i primi due hanno abbandonato le biciclette proseguendo la loro fuga a piedi verso via della Sala.

Uno, forse stremato, ha rallentato, tentando di nascondersi dietro ad un’auto parcheggiata (in foto), ma invano: scovato, è finito subito in manette.

Nel frattempo il complice è riuscito invece a far perdere le proprie tracce, mentre il terzo uomo, scappato in direzione opposta, è stato fermato e arrestato da un’altra volante in via Pistoiese.

Redazione Nove da Firenze