Rubrica — Spettacolo

Beethoven e Mendelsshon interpretati da Sollima e Andaloro

Orchestra da Camera Fiorentina: un indimenticabile concerto del 2009 sarà trasmesso domenica 3 maggio sulla pagina Facebook


Il violoncello di Giovanni Sollima, il pianoforte di Giuseppe Andaloro: grandi virtuosi del proprio strumento che, nel 2009, al fianco dell’Orchestra da Camera Fiorentina diretta da Giuseppe Lanzetta, incantarono il pubblico al Museo Nazionale del Bargello.


Fu della serata un altro grande solista, il premio Paganini Giovanni Angeleri, chiamato in extremis a sostituire il violinista russo Sergei Krilov, costretto a dare forfait per motivi di salute.
Potremo rivedere questo straordinario concerto domenica 3 maggio, alle ore 18, sulla pagina Facebook dell’Orchestra (www.facebook.com/orchestrafiorentina) nell’ambito della rassegna #IOSUONODACASA.

A esaltare le doti dei solisti è il "Triplo concerto" in do maggiore per pianoforte, violino e violoncello, op. 56 di Ludwig van Beethoven. Completano il programma “L’Italiana” di Felix Mendelsshon (Sinfonia n. 4) e l’opera “Andante” di Giuseppe Lanzetta.

www.facebook.com/orchestrafiorentina
www.orchestrafiorentina.it

Redazione Nove da Firenze