Il medico di famiglia: uno di noi

I medici fiorentini incontrano i propri assistiti


FIRENZE — Giovedì 8 novembre alle 21 presso la sede dell’Ordine dei Medici di Firenze in via Vanini 15 i Medici di Famiglia incontreranno i loro assistiti. Una serata piacevole dove saranno affrontati temi importanti come i vaccini, farmaci generici e brand, l’attività fisica adattata rivolta anche alle persone non giovanissime ma anche delle false credenze in medicina.

Il medico di famiglia è al tuo fianco” è il messaggio che si vuole trasmettere, un professionista attento ed empatico che ci guida e ci accompagna in percorsi di diagnosi, prevenzione e malattia, “il nostro medico, uno di noi”.

La parola chiave è fiducia. La fiducia necessaria che deve esserci tra il Medico di Famiglia e il proprio assistito, soprattutto nei momenti di profondi cambiamenti del Sistema Sanitario. Il medico di famiglia come risorsa fondamentale per la salute dei cittadini.

Nata a Firenze due anni fa, la Festa del Medico di Famiglia si sta diffondendo a livello nazionale. Firenze, Prato, Siena, Perugia, Roma, Foggia ospiteranno le iniziative più importanti tra quelle in calendario dal 5 all’11 novembre 2012.

La Festa mira a rendere più umano e attento il rapporto tra le persone e il Sistema Sanitario su un tema fondamentale e sensibile come quello della vita, della salute e della malattia. Un bisogno di “senso” che accomuna persone, medici, infermieri e altri operatori della salute e della società. Quest’anno l’appello ad organizzare iniziative per la Festa è stato raccolto in diverse città italiane dalle organizzazioni più sensibili e attente: Cooperative di medici, Scuole di formazione per medici, Sindacato, Ordine dei medici, Società scientifiche, Aziende Sanitarie, Regioni, Scuole pubbliche. Nella forza e nella condivisibilità del messaggio sta il successo della Festa di quest’anno e, si crede, degli anni futuri.

Un evento rivolto agli operatori, ma non solo, è quello del 10 novembre presso l’Auditorium dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze in via Folco Portinari, 5 dove si terrà il convegno: “Quale futuro per il Servizio Sanitario Nazionale. Quale futuro per il Medico di Famiglia”. Gli argomenti affronteranno temi attuali quali i farmaci e la revisione della spesa, le esperienze sull’organizzazione delle cure primarie e il futuro del medico di medicina generale.

Redazione Nove da Firenze