La delegazione polacca visita l'IGM

L'Istituto Geografico Militare è stato, ancora una volta, protagonista di un evento importante per la città.


A FIRENZE — Lo scorso 6 e 7 dicembre, la sede dell'IGM a Firenze, ha accolto la delegazione del servizio Topografico delle Armate polacche e dell’Ufficio di Geodesia e Cartografia dello Stato Maggiore della Difesa della Repubblica di Polonia.

L'incontro, permette di condividere informazioni geospaziali in un rapporto di collaborazione fra l'Italia e la Polonia cherientra fra le attività previste dall’Intesa Tecnica di Cooperazione Bilaterale, che fu firmato fra le parti il 10 settembre 2003.

Favorito dallo Stato Maggiore della Difesa italiana, l'occasione ha permesso al Comandante dell’Istituto Geografico Militare, Gen. B. Giovanni Petrosino, di sottolineare l'importanza di questa collaborazione fra i due paesi, in stretto rapporto con tutti gli aderenti alla Nato, che permette di veicolare delle informazioni geospaziali importanti per tenere aggiornati tutti quei progetti progeti startegici e difensivi.

Particolarmente colpito dal livello qualitativo di preparazione professionale dell'IGM, il Capo della delegazione polacca Col. Krzysztof Danilewicz, ha avuto parole di forte interesse, meraviglia e rispetto per tutta l'organizzazione e ha espresso la volontà di continuare questa esperienza italiana, tecnicamente all'avanguardia, in particolare, per l’automazione dei processi produttivi che riguardano la derivazione cartografica alla scala 1:50.000 e le attività produttive IGM di sostegno geotopocartografico nei vari Teatri Operativi.

Cecilia Chiavistelli

Redazione Nove da Firenze