Attorstudio a Chianciano, la festa del cinema

Daniele Luchetti, Neri Marcorè, Stefania Montorsi, Emilio Solfrizzi, Luca Verdone, saranno i protagonisti del nuovo cantiere di spettacolo e scrittura, intrattenimento e riflessione che Chianciano Terme mette in scena il 2, 3 e 4 settembre


CINEMA — Firenze - Daniele Luchetti, Neri Marcorè, Stefania Montorsi, Emilio Solfrizzi, Luca Verdone, saranno i protagonisti del nuovo cantiere di spettacolo e scrittura, intrattenimento e riflessione che Chianciano Terme mette in scena il 2, 3 e 4 settembre presso il Villaggio Termale per la seconda edizione di Attorstudio - Le facce, la scrittura, le storie, al cui centro è innanzitutto la professione di chi si esprime attraverso l'arte della recitazione, dell'interpretazione di fronte a un obiettivo cinematografico o in video.

Mario Sesti, ideatore e curatore della manifestazione - organizzata da Provincia di Siena attraverso la struttura operativa Apt Chianciano Terme Val di Chiana, Terme di Chianciano, Comune di Chianciano Terme - dialogherà, insieme a pubblico e giornalisti con alcune tra le personalità più interessanti del cinema italiano contemporaneo: nel corso di incontri, conversazioni, proiezioni si alterneranno i volti dei protagonisti del cinema e della televisione italiana.

Dopo il successo della prima edizione che ha visto protagonista Giulio Scarpati, il Premio Terre di Siena Film Commission sarà consegnato quest’anno a uno dei volti più popolari, più familiari e ricchi di humour e sorniona intelligenza: Neri Marcorè “Sono sorpreso e felice di questo premio del Terra Di Siena Film Commission, - ha dichiarato l’attore - soprattutto perché si tratta di una istituzione cinematografica significativa che presidia un territorio che ha visto grandi film, grandi autori e grandi attori, dai Taviani a Zeffirelli, da Sergio Castellitto con La bellezza del somaro a Io ballo da sola di Bertolucci al Gladiatore di Ridley Scott”.


Redazione Nove da Firenze