Serie Bwin: Siena migliore squadra del mese

Statistiche marzo 2011: i bianconeri con la retroguardia meno perforata. Bene anche il Grosseto miglior attacco del mese. Nel Modena è Perna, con 104 palloni recuperati, il giocatore ad aver contribuito maggiormente alla fase di interdizione.


CALCIO — Nel mese di marzo Siena e Modena risultano essere le migliori squadre della serie cadetta. Toscani e romagnoli guidano infatti la classifica dei punti totalizzati nelle ultime cinque giornate disputate: 11 (su 15 a disposizione) a fronte di uno score che per entrambe prevede 3 vittorie e 2 pareggi. Il Modena fa bottino pieno negli incontri casalinghi superando Frosinone e Pescara. La squadra allenata da Cristiano Bergodi espugna anche Empoli ma viene fermata sul pareggio contro Albinoleffe e Sassuolo. Il Siena conquista l’intera posta in palio contro Triestina, Crotone, e Sassuolo impattando a Padova ed in casa contro l’Empoli. L’undici allenato da Antonio Conte, nel mese di marzo, detiene anche il primato della migliore retroguardia: con un solo goal al passivo (subito nel match di Crotone) i bianconeri precedono proprio lo stesso Modena (2 reti al passivo, a pari merito con il Varese). Nelle fila del Siena, determinante per la fase di copertura, è risultato essere Bolzoni: il centrocampista senese ha recuperato 112 palloni collezionando 138 giocate utili. Alla 33° giornata l’estremo difensore bianconero Coppola si attesta in terza posizione secondo la classifica IVG (Indice di Valutazione Giocatore) con un contributo quantitativo pari a 21.1. Nel Modena è Perna, con 104 palloni recuperati, il giocatore ad aver contribuito maggiormente alla fase di interdizione. La costruzione del gioco modenese passa invece per le giocate di Colucci in grado di totalizzare 121 passaggi utili.

Lo rileva il Report n. 29/2011 elaborato dall’Osservatorio Calcio Italiano - website monitoring delle manifestazioni calcistiche in Italia.

Oltre il 50% dei risultati finora collezionati dal Siena risultano essere vittorie (17 in totale, il 51.52%). Inoltre la compagine bianconera, con 51 goal totali all’attivo, risulta essere il miglior attacco della serie cadetta. Un terzo delle vittorie totali del Modena, invece, sono state ottenute nel mese di marzo (3 su un totale di 9). Con due reti a testa Calaiò e Reginaldo risultano essere la coppia più prolifera dell’attacco senese nell’ultimo mese. Le restanti marcature sono state firmate da Mastronunzio, Brienza e Larrondo per un totale di 7 reti in cinque partite. A marzo però il miglior reparto offensivo è quello del Grosseto: la compagine allenata da Michele Serena ha infatti totalizzato 9 reti, cinque delle quali realizzate da Sforzini (sedici conclusioni nello specchio della porta avversaria per l’attaccante del Grosseto). Il Modena, cinque reti in altrettante partite disputate, ha raggiunto l’intera posta in palio con il minimo scarto sull’avversario: tra i gialloblu Giuseppe Greco, autore di due reti, risulta essere il marcatore più prolifero.

Redazione Nove da Firenze