Con i vigili a bordo è record di multe: 100 in meno di un giorno

23 nella serata del 22 marzo e ben 77 questa mattina. La soddisfazione del presidente di Ataf Filippo Bonaccorsi. Ancillotti: "Intervento mirato all’aumento della percezione di sicurezza da parte dei cittadini".


ATAF — E' stata sufficiente la presenza degli agenti di Polizia Municipale per poche ore a bordo dei bus per stilare un numero record di verbali: 23 nella serata del 22 marzo e ben 77 questa mattina.

Un totale di cento sanzioni, molte delle quale pagate immediatamente. La presenza dei vigili sulle vetture ha incrementato notevolmente il numero dei passeggeri che, salendo sul bus, hanno acquistato il biglietto dal conducente.

"La collaborazione dei vigili, che supportano i nostri verificatori durante le normali attività di controllo antievasione e presidiano i bus per contrastare e prevenire gli episodi di microcriminalità, ha dato subito risultati eccezionali", commenta il presidente di Ataf, Filippo Bonaccorsi. "Segno che ci avevamo visto giusto: la sola presenza degli agenti è un efficace deterrente, induce a munirsi del titolo di viaggio e aumenta notevolmente la percezione di sicurezza da parte dei passeggeri. Il ringraziamento, doveroso, va quindi alla squadra dei nostri controllori che stanno lavorando con un grande impegno certificato dagli ottimi risultati, al comandante Massimo Ancillotti della Polizia Municipale e ai suoi agenti, all'amministrazione comunale che ha immediatamente accolto la nostra proposta".

“Mi associo alla soddisfazione del presidente Bonaccorsi – aggiunge il comandante Massimo Ancillotti –: si tratta di un intervento che rientra a pieno nell’azione della Polizia Municipale, sempre più mirata all’aumento della percezione di sicurezza da parte dei cittadini”.

La verifica con il supporto dei vigili urbani è partita ieri sera, con tre agenti impegnati dalle 19:30 alle 23:30 nella zona di piazza Adua: i controlli si sono concentrati prevalentemente sulla linea 22, su indicazione della sala radio.
Questa mattina invece la Polizia Municipale ha supportato i verificatori Ataf dalle 7 alle 11, salendo sulle vetture nella zona di piazza Puccini: è stata controllata principalmente la discesa dalle linee 29, 30 e 35 provenienti dalla periferia.
In poche ore sono state fatte ben 77 sanzioni.

Redazione Nove da Firenze