Austrian Airlines ritorna a volare tra Firenze e il proprio hub di Vienna

Anche Vueling torna a decollare da Peretola e da Pisa, dove sono ripresi pure i collegamenti con la Sardegna garantiti da Volotea


E’ atterrato mercoledì alle 16:15 all’aeroporto Amerigo Vespucci il primo volo di Austrian Airlines proveniente da Vienna, hub della compagnia di bandiera austriaca del Gruppo Lufthansa. Ad accogliere i passeggeri presenti sul volo OS 531 è stato organizzato un piccolo evento di benvenuto, volto a celebrare la storica collaborazione tra l’aeroporto di Firenze e la compagna del Gruppo LufthansaAustrian Airlines collegherà il capoluogo toscano con il proprio hub di Vienna con una frequenza di quattro voli alla settimana. Questi voli vanno ad aggiungersi alle 6 frequenze settimanali operate da SWISS, compagnia svizzera del Gruppo Lufthansa per il proprio hub di Zurigo nonché al volo settimanale operato per Ginevra ed alle 30 frequenze settimanali già annunciate da Air Dolomiti. La compagnia italiana del Gruppo opera infatti – con una frequenza di 4 voli settimanali – i collegamenti nazionali verso le destinazioni di Catania, Palermo, Cagliari e Bari e verso gli hub Lufthansa di Monaco e Francoforte, rispettivamente con 11 e 3 voli alla settimana.

“Il ritorno di Austrian Airlines, unito alla ripresa già in vigore dei collegamenti di Air Dolomiti e SWISS, testimonia il forte legame con il network italiano di Lufthansa Group. Con Vienna aggiungiamo un altro importante collegamento con un hub internazionale che consentirà di rafforzare ulteriormente il flusso di passeggeri da e per Firenze. Infine, il ritorno di Austrian Airlines conferma ancora una volta lo straordinario appeal della Toscana”, ha affermato il Presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai.

“Siamo felici di poter annunciare, a partire da oggi, la ripresa da parte di Austrian Airlines dei collegamenti tra Firenze e l’hub di Vienna” ha commentato Steffen Weinstok, Senior Director Sales Italy & Malta Lufthansa Group. “Questa tratta si aggiunge alle frequenze operate da Air Dolomiti e SWISS, a testimonianza dell’importanza che Firenze, e la Toscana tutta, rivestono nel network italiano di Lufthansa Group, per il traffico business ma anche e soprattutto per la valenza turistica della città di Firenze. La ripresa di questa tratta si colloca all’interno del nostro nuovo programma di voli, in cui le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa torneranno ad offrire entro il mese di luglio oltre 300 frequenze settimanali da 15 aeroporti in tutta Italia, a testimonianza del valore di tutto il mercato italiano per il Gruppo, secondo per importanza in Europa solo ai nostri mercati domestici.”

Anche Vueling conferma le sue operazioni dall’aeroporto di Firenze a partire dal mese di luglio. Con sette collegamenti, la compagnia aerea torna presso lo scalo fiorentino per connettere Firenze con Barcellona, Madrid, Catania, Palermo, Londra-Gatwick, Amsterdam e Parigi-Orly

“È per noi un'enorme soddisfazione poter riprendere la nostra attività ora che la situazione sanitaria sta lentamente rientrando. Tutti noi in Vueling stavamo aspettando questo momento e abbiamo affrontato il ritorno all’operatività con la speranza di volare di nuovo. Desideriamo riprendere a volare per portare avanti il nostro scopo aziendale: avvicinare i nostri clienti alle loro famiglie e agli amici, per offrire loro la possibilità di godere di alcuni giorni di relax dopo la tensione degli ultimi mesi e, naturalmente, per aiutare la ripresa economica il più presto possibile", afferma Javier Sánchez-Prieto, Presidente di Vueling, aggiungendo "Stiamo preparando tutti insieme questo ritorno con cura e dedizione, affinché i nostri passeggeri si sentano a proprio agio e al sicuro quando viaggiano con Vueling”.

Sempre da Luglio, Vueling riparte anche dall’aeroporto di Pisa con due collegamenti settimanali con Barcellona. I passeggeri italiani avranno l'opportunità di avere una connessione - via Barcellona - con molte delle 72 rotte dirette che la compagnia offrirà nei prossimi mesi. Da Barcellona, infatti,Vueling riprende i collegamenti con l'Italia, il Regno Unito, il Portogallo, la Germania, i Paesi Bassi, il Belgio, la Svizzera e i paesi nordici. In Spagna, la Compagnia riprende le operazioni anche ad Alicante, Bilbao, Siviglia, Maiorca, Ibiza, Tenerife, Gran Canaria, Santiago de Compostela, La Coruña, Vigo, Asturie, San Sebastián, Madrid, Saragozza, Valladolid, Minorca, Valencia, Granada, Almería, Jerez, Fuerteventura, Lanzarote e La Palma.

Volotea, la compagnia aerea low cost che collega tra loro città di medie e piccole dimensioni e capitali europee, scende in pista dal 3 luglio con il suo nuovo collegamento da Pisa alla volta di Olbia. Con il nuovo volo, disponibile tre volte alla settimana, ogni martedì, venerdì e domenica, i passeggeri toscani potranno raggiungere ancora più facilmente le spiagge della Sardegna per una vacanza all’insegna del relax e del mare cristallino. Grazie al nuovo collegamento, Volotea rafforza la connettività tra la Penisola e la Sardegna, rendendo ancora più semplici gli spostamenti dalla Toscana verso una delle più ambite località vacanziere italiane.

“Dopo un lungo periodo di sospensione dei voli, non possiamo che essere lieti di dare il via al nuovo collegamento da Pisa alla volta di Olbia – ha dichiarato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea –. La nuova rotta permetterà ai passeggeri toscani di raggiungere la Sardegna tre volte alla settimana con voli sempre diretti, comodi, veloci e in tutta sicurezza. I viaggiatori in partenza dall’aeroporto di Pisa potranno così concedersi una pausa rilassante alla scoperta delle bellezze e delle tradizioni sarde tra splendide spiagge, paesaggi mozzafiato e ottimo cibo. Inoltre, con il nuovo collegamento puntiamo ad incrementare anche il flusso di turisti sardi che desiderano visitare Pisa e tutta la Toscana, una delle regioni più belle e apprezzate d’Italia”.

“Lo scorso 6 maggio, solo 2 giorni dopo la fine del lockdown con il traffico aereo quasi completamente azzerato in tutta Europa, Volotea fu la prima compagnia aerea ad annunciare la ripresa del volo Pisa-Olbia. Quell’annuncio fu una straordinaria iniezione di fiducia in un momento di grande difficoltà. E’ quindi una grande soddisfazione poter festeggiare la ripresa dei collegamenti tra Pisa e la Sardegna”, ha affermato il Presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai.

L’offerta Volotea a Pisa prevede collegamenti alla volta di Olbia (novità 2020), mentre 2 destinazioni all’estero – Bordeaux e Nantes - sono già in vendita per volare nel 2021.

Redazione Nove da Firenze