Artigianato a Firenze: salta il mercato di Pasqua, verso Santa Croce e l'ipotesi Ciompi

L'appuntamento con gli artigiani in piazza è stato rimandato a causa dei lavori in corso


 Niente ArTour in piazza Strozzi per Pasqua, troppi lavori in corso. Gli artigiani chiedono una alternativa ed ottengono dal Comune di Firenze il salotto di Santa Croce per il weekend del Primo maggio, poi si vedrà. 

 Jacopo Silei di CNA Firenze spiega a Nove da Firenze "Purtroppo piazza Strozzi sarà occupata nei prossimi mesi da alcune ristrutturazioni e lo spazio a disposizione sarebbe stato ridotto. Abbiamo atteso fino all'ultimo per capire se ci fossero le possibilità di allestire un mercato molto gradito dai fiorentini e dai turisti, ma dobbiamo rimandare. L'assessore Cecilia Del Re molto gentilmente ci è venuta incontro offrendoci piazza Santa Croce per inizio maggio; il 28-29-30 aprile e 1 maggio".

A Giugno però... "La piazza sarà occupata dal Calcio Storico e dunque le date le abbiamo, ma non sappiamo ancora dove saremo".
Poi ci sono altre date "Abbiamo il fine estate di settembre, il ponte di inizio novembre ed il sempre atteso e partecipato doppio evento di dicembre con l'Immacolata e Natale. Nel futuro ci sarebbe l'ipotesi di poter andare in piazza dei Ciompi che è in fase di riqualificazione. Nelle intenzioni dell'Amministrazione c'è anche quella di ospitare l'artigianato locale e quindi l'evento si sposerebbe bene con il contesto". 

ArTour il bello in piazza rappresenta l'artigianato artistico di qualità, un format che la Toscana ben conosce grazie ad eventi svolti in altre zone della regione e che portano in piazza il fatto a mano Made in Tuscany dall'abbigliamento agli accessori in pelle, ceramiche dipinte a mano e gioielli in vari materiali. 

Antonio Lenoci