Altre due fioriere distrutte dai vandali

È accaduto la scorsa notte in piazza Santa Trinita. 11 vasi rotti negli ultimi mesi. Venerdì notte una scritta sul Battistero


Due fioriere decorative in terracotta sono state distrutte la notte scorsa. È accaduto in piazza Santa Trinita. Una persona è stata ripresa dalle telecamere della zona e la polizia municipale sta lavorando all'identificazione. Negli ultimi mesi in totale 11 fioriere sono state distrutte tra via Tornabuoni, piazza Antinori e piazza San Firenze. L'amministrazione ha sempre denunciato i vandalismi e sostituito le fioriere e sta valutando l'utilizzo di materiali meno vulnerabili. Ogni fioriera costa circa 850 euro.

Altri vandali, presumibilmente nella notte di venerdì, hanno lasciato una scritta su una facciata del Battistero di Firenze, sul lato opposto al Duomo. La scritta, “Cora Eta”, realizzata con un pennarello nero, è larga tra i quindici e i venti centimetri.L’Opera di Santa Maria del Fiore accortasi dell’accaduto ha avvisato la Digos che è immediatamente intervenuta. Secondo quanto appreso, la Questura sta già lavorando all’eventuale identificazione dei responsabili. I restauratori dell’Opera di Santa Maria del Fiore stanno valutando il tipo di intervento per rimuovere la scritta già da lunedì mattina. In precedenza nel 2013 un’altra scritta ad opera di vandali era apparsa sul Battistero ed era stata rimossa sempre dai restauratori dell’Opera di Santa Maria del Fiore.

Redazione Nove da Firenze